Album

Laura Veirs

My Echo

23 Ottobre 2020 cantautori

My Echo è l’undicesimo album in studio della cantautrice di Palm Springs Laura Veirs, disponibile dal 23 ottobre 2020 via Bella Union. Prodotto dall’ex marito Tucker Martine tra l’estate e l’autunno  2019, il disco segue a distanza di due anni il precedente The Lookout e vanta tra i suoi ospiti personalità come Jim James, Bill Frisell, Karl Blau, Matt Ward e altri.

«La mia coscienza ha cercato disperatamente di tenere insieme la famiglia, mentre il mio subconscio lavorava sulle difficoltà del mio matrimonio – racconta la Veirs nella nota stampa – Ho fatto parte di un “gruppo segreto di poesia”, ho scritto poesie per un anno e nel mentre registravo il disco. Molte di queste sono diventate canzoni». L’album è stato mixato durante la separazione da Martine e questo non poteva che confluire nelle tematiche di My Echo. «In questa nuova collezione di canzoni m’immagino di scappare da una sorta di prigione o gabbia – continua la cantautrice – L’album è permeato da cose come l’età che avanza, i confini domestici, il nostro governo oppressivo e un senso di apocalisse. In queste canzoni il mio cuore cerca certezze e stabilità, senza che nessuna delle due venga poi trovata».

Ad anticipare il disco, il primo singolo, Burn Too Bright. «Alcune canzoni sono riuscita a completarle in fretta, altre per funzionare hanno necessitato di un differente approccio. Questo brano mi ha impegnato per molto tempo e stavo per scartarlo, ma sono felice di averlo tenuto perché è una delle mie tracce preferite. È ispirata alla morta del produttore e musicista Richard Swift, […] la canzone è dedicata alle tante anime luminose, artistiche, eroiche che hanno lasciato questo pianeta troppo presto».

Su SA, nella pagina dedicata, potete recuperare le recensioni della discografia di Laura Veris, compresa quella di The Loockout scritta dalla nostra Valentina Zona.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati