Album

Shifted

Under A Single Banner

25 Novembre 2013 techno

Under A Single Banner è la seconda prova di Shifted, misterioso producer techno britannico – dal passato drum’n’bass – la cui identità non è stata ancora del tutto chiarita, ma con all’attivo l’assodata co-gestione, assieme a Ventress, dell’etichetta di culto Avian. Il disco segue Crossed paths, esordio lungo pubblicato per la Mote Evolver di Luke Slater, e una serie di EP pubblicati, tra le altre label, per Our Circula Sound e Blackest Ever Black. In un’intervista, dello scorso 20 novembre 2013 concessa a Red Bull Academy, il producer parla del nuovo album come di “un lavoro dal sound più caldo e sporco“. “Se il precedente era più hi-fi“, ha affermato, “quest’album [anche grazie a un mix che si è avvalso di un simulatore di amplificatore per chitarra] va nella direzione opposta“. Le tracce, elaborate grazie a soli software, lontane da tentazioni hard techno e noise techno, sono comunque sporcate da elementi noise, da lì l’influenza dichiarata delle prove più techno di Mika Vainio (in particolare l’alias Philus). Riguardo agli aspetti più cupi e industriali, Shifted cita Chain Reaction, tutta la scena techno di Birmingham (Surgeon, Regis…) e ovviamente la Downwards dello stesso Regis. Non ultimo, il sound di Under A Single Banner è ben coordinato con quello dell’etichetta Bed Of Nails, gestista da Dominick Fernow (che detiene anche la Hospital). Shifted sta inoltre lavorando a un nuovo progetto con Sigha come A Model Authority.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Core Of Stone
  • 2 Chrome, Canopy & Bursting Heart
  • 3 Suspended Inside
  • 4 Under A Single Banner
  • 5 Burning Tyres
  • 6 Pulse Incomplete
  • 7 Contract 0
  • 8 Story Of Aurea
  • 9 Wash Over Me

I più ascoltati