Album

Special Request

Belief System

13 Ottobre 2017 techno
Array

In uscita il 13 ottobre 2017 via Houndstooth, Belief System è l’album di Special Request, ovvero Paul Woolford, producer che si è fatto conoscere sotto questo alias per quelle che lui stesso ha definito “false memories” della mitica epopea rave britannica. In discografia, oltre all’esordio lungo, sottolineiamo un buon Fabriclive accompagnato da un EP – Stairfoot Lane Bunker – che ne ha proseguito il discorso con coerenza, aprendo la strada ad esplorazioni in area braindance dalle parti della Rephlex (AFX, µ-Ziq, Baby Ford ecc.) e drill’n’bass da quelle di Planet Mu e Warp (Squarepusher e co.).

Il nuovo lavoro, composto da ben 23 tracce, è stato registrato lungo i tre anni precedenti, ma comprende anche materiale che Woolford ha archiviato su cassetta dal 1993. Umbratili atmosfere da soundtrack cinematografica (Chrysalis) e decostruzioni jungle, ritocchi bass e folate di hoover sound, acid e techno, casse dritte e spezzate (senza esagerare con i bpm), sono alcuni degli ingredienti di una scaletta che alterna il dancefloor alla electronic meditation, ripensando l’hardcore continuum come un terreno d’indagine ancora aperto per eccitanti incastri di ritmo e groove. Ad anticiparlo, l’ascolto di Adel Crag Microdot.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Chrysalis
  • 2 Adel Crag Microdot
  • 3 Catacombs
  • 4 Tiresias
  • 5 Sanctuary
  • 6 Change
  • 7 Curtain Twitcher
  • 8 Scrambled in LS1
  • 9 Make It Real
  • 10 Brainstorm
  • 11 Leviathan
  • 12 Replicant (Nexus 7 VIP)
  • 13 Cheyne Stoking
  • 14 Light In The Darkest Hour
  • 15 Carex Vesicaria
  • 16 Advent
  • 17 Witness
  • 18 Transmission
  • 19 Reckoning
  • 20 Qoriqzona
  • 21 Five Lane Ends
  • 22 Ouroboros
  • 23 In Loving Memory

I più ascoltati