Album

Braille

Stand Still

5 Luglio 2019 house dance deep wonky 2-step

A quattro anni dall’ottimo esordio Mute Swan, il producer americano Braille (già compagno di Machinedrum nel progetto Sepalcure) torna con un ep che ne segna anche il ritorno nel catalogo della prestigiosa label britannica Hotflush: il nuovo Stand Still conta sei tracce, capaci di mostrare il lato più dance-oriented dell’artista di New York, comunque sempre fortemente personale, creativo ed emozionante.

Apre le danze la title track, presente insieme all’altro club-anthem Needs in doppia versione (Original ed Extended), originalissima incursione con piglio wonky nell’house più ricca di soul, mentre Igloo e IOU si muovono su coordinate più british, la prima declinando beats mistici e obliqui e la seconda con un inedito e frizzante omaggio verso la d’n’b più ortodossa, black e sampledelica.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Stand Still (Original)
  • 2 Stand Still (Extended)
  • 3 Igloo
  • 4 Needs (Original)
  • 5 Needs (Extended)
  • 6 IOU

I più ascoltati