Album

Starfuckers

Starfuckers – The Eternal Soundcheck

6 Novembre 2020 avant impro abstract

The Eternal Soundcheck è l’album degli Starfuckers, in uscita il 6 novembre via Spittle Records Archive, neonata sublabel della Spittle, a 18 anni dall’ultima prova in studio. Il lavoro contiene parte del live di sei ore che Manuele Giannini (chitarra, echoplex, voce), Alessandro Bocci (synth, sampler, giradischi, effetti) e Roberto Bertacchini (batteria) tennero il 9 aprile del 1999 al Link di Bologna per il festival Distorsioni, mentre il suo titolo deriva da un commento fatto da Lydia Lunch a proposito di un concerto della band l’anno precedente («It sounds like an eternal soundcheck»).

Rispetto alla funzione violenta e disgregatrice del silenzio che aveva ispirato l’album Infrantumi del 1997,  il principale dispositivo generatore del suono diventa stavolta il concetto di sfinimento fisico.

Invitati al festival, decidemmo di presentare un progetto a cui pensavamo da tempo: suonare per sei ore consecutive, salendo sul palco senza avere alcuna idea sul da farsi. La scelta della durata estrema, insieme ad altri dispositivi tecnici e chimici che avevamo predisposto, era parte di un percorso di ricerca che ci vedeva impegnati nel tentativo di trovare il modo di rendere la nostra musica il più possibile libera da noi stessi.
Starfuckers

Originariamente l’album sarebbe dovuto uscire per la statunitense Drunken Fish, ma, per una serie di ragioni tecniche, parte delle registrazioni furono irreversibilmente danneggiate. Ne sono state recuperate circa quaranta minuti, riproposti senza editing e sovraincisioni. Il materiale è semplicemente quello sopravvissuto e pertanto non frutto di una selezione ragionata.

Su Sa, nella pagina dedicata agli Starfuckers, potete leggere la recensione della raccolta Ordine ’91-’96, nonché lo speciale monografico sulla band, entrambe firmati da Stefano Pifferi.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Colei con cui
  • 2 Mutilati
  • 3 33 Zero
  • 4 251 INFINITO

I più ascoltati