Suede – The Blue Hour
Set
21
2018

Suede

Suede – The Blue Hour

Warner Bros. Records

PopGlam
Precedente
Beerbongs & Bentleys Post Malone - Beerbongs & Bentleys
Successivo
“Brightbird” Remixes Max Loderbauer - “Brightbird” Remixes

Info

In uscita il 21 settembre 2018 via Warner, The Blue Hour è l’album degli Suede che segue a due anni di distanza Night Thoughts (recensito positivamente su queste pagine da Lorenzo Costa). Il disco è stato missato e prodotto da Alan Moulder agli Assault & Battery Studios di Londra e completa la trilogia post-reunion iniziata con Bloodsports.

«The Blue Hour è il momento della giornata in cui la luce del giorno svanisce, in cui la notte si avvicina – spiega la band nella nota stampa – Le canzoni di questo disco suggeriscono una narrativa che non viene mai svelata, né tanto meno spiegata. E proprio come in tutti gli album degli Suede, tutto ha a che fare con il processo di scrittura. La band, la passione e il noise: The Blue Hour»

In un’intervista concessa a NME, il frontman Brett Anderson è entrato nel dettaglio sul processo compositivo che ha portato alla sua realizzazione: «Sarà un’opera piuttosto umida e problematica». «E’ stato pensato perlopiù dal punto di vista di un bambino. Mio figlio è la mia musa in questo periodo. Scrivo attraverso di lui, guardo attraverso i suoi occhi. Sempre lui ha ispirato un libro che ho scritto di recente “Coal Black Mornings” e, a dir il vero, è stato la mia ispirazione durante gli ultimi due lavori degli Suede e questo ne è la continuazione. Ho sempre cercato di scrivere adottando differenti prospettive. Molte di queste rimandano all’adolescenza e ai tuoi traumi. E’ una materia piuttosto sgradevole, da molti punti di vista».

Ad anticiparlo, un breve trailer condiviso il 30 aprile 2018 a cui segue il videoclip relativo al brano The Invisibles (4 giugno).

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite