Album

Teresa Winter

Teresa Winter – Love Crime

14 Gennaio 2021 elettronica
Array

A due anni di distanza dalla conturbante elettronica noir del suo album What The Night Is For (Death of Rave), la musicista di Leeds Teresa Winter torna con una cassetta per Documenting Sound di Boomkat Editions, una serie di uscite registrate durante il primo periodo di lockdown del 2020.

Love Crime oscilla con eleganza tra sonorità sci-fi/concrète à la Ursula Bogner (Dripping In Time’s Fluid) e allucinazioni post-rave che catturano il mix di ironia e sfuggente sensualità dei Chris and Cosey di metà anni Ottanta, un probabile punto di riferimento che in fn avvicina i catatonici vocals di Winter a quelli di un’altra grande fan di Cosey Fanni Tutti, Maria Minerva.

Se, tra le righe, nei primi brani si intravede una possibile decostruzione in chiave anti-Romantica di temi come “ossessione amorosa” e “delitto passionale” («I don’t make the rules / It isn’t my game»), i dubbi scompaiono con la viscerale cover del brano reggae del 1964 Woman A Come, originariamente interpretato da Anita ‘Margarita’ Mahfood, uccisa dal fidanzato e fondatore dei The Skatalites, Don Drummond, nel 1965.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Dripping In Time's Fluid
  • 2 Love Crime
  • 3 It Isn't My Game
  • 4 Woman A Come
  • 5 M-O-E-T
  • 6 fn

I più ascoltati