Album

The Pretty Things

Bare as bone, bright as blood

25 Settembre 2020 rock

Disponibile dal 25 settembre 2020 via A Buzz Supreme / Madfish Music, Bare as bone, bright as blood è il sedicesimo album in studio dei Pretty Things, questa volta in veste completamente acustica. Dopo il tutto esaurito all’O2 Indigo di Londra nel 2018, la leggendaria band londinese aveva deciso di ritirarsi dalle esibizioni dal vivo ed elettriche, date le precarie condizioni di salute del cantante Phil May; dopo 55 anni di carriera sembrava impossibile un ritorno, anche perchè né May né Dick Taylor sono mai stati interessati al formato acustico.

Invece, grazie al contributo dello storico manager e produttore Mark St. John, nel 2019 i Pretty Things hanno deciso di tornare in studio per qualcosa che, a detta della nota stampa, all’interno della loro carriera può essere paragonato in importanza a S. F. Sorrow (1968), la prima Rock Opera della storia. «È un lavoro messo a nudo e riflette le fragilità e le insicurezze dell’età più avanzata, della salute, del fallimento doloroso e del successo memorabile. È una riflessione su due lunghe, lunghe vite nell’arte e nella musica che sono sempre state all’avanguardia, e che hanno sempre funzionato come all’inizio, nella loro adolescenza».

La “nudità” di Bare as bone, bright as blood si rispecchia anche nella sola presenza di May e Taylor. «Per loro si è trattato di un compito arduo e poco familiare – continua la press – affidandosi esclusivamente ai loro talenti fondamentali e intrapreso senza il sostegno, il conforto e il beneficio della band esplosiva che per tanti anni ha sostenuto il loro lavoro». May è scomparso il 15 maggio 2020, ma il lavoro era già stato completato: l’album ha assunto così i toni di un ultimo tributo a uno degli artisti più significativi della sua generazione.

Ad anticipare il disco sono state pubblicati due estratti, To Build a Wall e The Devil Had a Hold of Me. Su SA potete recuperare la recensione classic di S. F. Sorrow scritta da Daniele Follero.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati