Baauer (US)

Biografia

Baauer, ovvero il newyorchese di origini portoghesi Harry Bauer Rodrigues, dj e bass producer americano classe 1989 originario Philadelphia, ha creato un caso mediatico e poi discografico con Harlem Shake. Il brano, caricato online nel febbraio 2012 prima su Soundcloud e poi su YouTube, crea nei mesi seguenti, su generiche indicazioni del dj, vari videoclip YouTube prodotti da chiunque volesse aderire all’iniziativa. Ad accorgersi di lui, Skrillex e soprattutto Diplo, che pubblica la traccia prima in un singolo omonimo a maggio (debutto al primo posto della Bilboard Hot 100) e successivamente nella compilation Jaffree’s Volume 3 sempre per la personale Mad Decent (luglio 2012), assieme ad un altro anthem, Yaow!. Sempre nello stesso anno, Baauer firma per la LuckyMe di Glasgow e, giusto prima, esordisce in vinile, a febbraio, con un EP white label in edizione limitata, Dum Dum (A1 Dum Dum A2 My Nose,  A3 Swerve), masterizzato da Sam John nei personali studi di quest’ultimo, Precise Mastering (lo stesso del quale si serve Scuba). La stessa traccia appare in apertura della compilation All Trap Music pubblicata da AEI Media a marzo 2013. Nello stesso mese Warner Music Italia annuncia che l’hit globale Harlem Shake verrà trasmessa in radio a partire dall’11 marzo. Prima del successo, Rodrigues aveva pubblicato sotto alias Captain Harry raggiungendo l’airplay presso BBC Radio 1. Prima ancora la sua vita era stata caratterizzata da numerosi spostamenti per via del lavoro del padre, un consulente finanziario. Al Daily Beast racconta di aver vissuto in Germania dai quattro ai sei anni, poi a Londra fino ai tredici, quindi nel Connecticut, dove s’innamora di Dr. Octagon, Madlib e MF Doom (13-17), poi ancora a Londra, per finire a New York dove studia audio technology presso il City College.

Seguono il The ß EP (con Rae Sremmurd e Alunageorge) e il singolo GoGo!, ma per l’album di debutto, Aa, pubblicato via LuckyMe, bisognerà attendere fino a marzo 2016. Il disco, prodotto da double A e con un cast sorprendente di featurer che comprende M.I.A., Future, Pusha T, Novelist, Rustie e Tirzah, viene presentato, assieme al brano Day Ones (con feat. del citato Leikeli47), al The Late Show with Stephen Colbert a fine gennaio.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite