Eomac

Producer e dj irlandese, Eomac, ovvero Ian McDonnell, è la metà del progetto elettronico Lakker. Rispetto alle sonorità del duo, caratterizzate da incursioni idm e techno, l’attività con quest’alias spazia su un’ampia palette di scuri stili elettronici legati al ballo (e non solo) di stampo UK.

La sua attività discografica inizia nel 2010 con Clap Your Hands sulla – probabilmente – personale Maigret Records. Da segnalare Mnk per Invisible Agent Records, EP caratterizzato da esplorazioni in area dubstep e lavoro sui ritmi à la Hessle Audio, e Spoock, 12” pubblicato, nel 2013, sulla berlinese Killekill alle prese con una techno oscura e sinistra. Presente qui anche un remix di Lucy della titletrack.

Nel 2014 esce Spectre, sempre su Killekill, caratterizzato da una techno industriale che guarda tanto al post-punk e alla lezione dei Throbbing Gristle quanto alla darkcore e alla dubstep più thrilling, senza farsi mancare agganci con idm e grime strumentale e dunque con una dimensione narrativa che da queste parti acquista un’aura di cupa ancestralità.

 

Amazon
Discografia
News
Articoli