Wolf Alice (UK)

Biografia

Lontani dall’essere un prodotto teen-rock, gli inglesi Wolf Alice (Ellie Rowsell voce e chitarra, Joff Oddie chitarra e seconda voce, Theo Ellis al basso e Joel Amey alla batteria) flirtano con le melodie a facile presa ma le contestualizzano in un cerchio sonoro che parla il linguaggio dell’indie e dell’alternative rock, sporcandosi di influenze noise-pop e dream-gaze. La formazione londinese ci ha messo un paio d’anni per trovare la propria strada: tutto è nato da progetti acustici tra Ellie Rowsell e Joff Oddie, ma è solo con il successivo utilizzo di una strumentazione elettrica che la band ha iniziato a farsi largo all’interno della scena indipendente inglese.

Il primo EP Blush è stato pubblicato nell’ottobre del 2013 e mostrava i primi segni di un potenziale trasversale confermati poi con il successivo EP Creature Songs, lavoro più prodotto con sporadici eccessi di patina pop (Moaning Lisa Smile). Il rock-pop eterogeneo – ma mai sopra le righe – dei Wolf Alice trova la quadra definitiva in My Love Is Cool, lavoro che ripesca alcuni brani dai due EP precedenti arricchendo la proposta con un songwriting credibile e più maturo, pur senza rinunciare a slanci giovanili. Citando le parole di Fernando Rennis in sede di recensione, tutto il disco può essere riassunto in un verso: «You’re young, you’re free, you’re feeling fine and life is still loading in the background».

Aiutato anche da un periodo discografico favorevole, My Love Is Cool debutta direttamente in seconda posizione nella classifica inglese sancendo di fatto il momento di grande successo della band guidata da Ellie Rowsell. Dopo essere passati al Covo Club di Bologna nel 2013, i Wolf Alice tornano in Italia al Tunnel di Milano il 16 Febbraio 2016.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite