Adele al Saturday Night Live il 24 ottobre 2020

Adele diventa attrice comica per il Saturday Night Live

Adele, oltre alla voce c'è di più: anche il talento comico.

L’avreste mai detto che Adele oltre allo straordinario talento musicale, ne avesse anche uno comico? A svelarlo è stata l’ultima puntata del Saturday Night Live, andata in scena il 24 ottobre, a cui la cantante ha preso parte come ospite per presentare alcuni brevi sketch tutti da ridere e con lei come protagonista.

Nel primo, la cantante interpreta una donna che nel 2019 va a farsi leggere la mano da una sensitiva, la quale le predice ciò che avverrà l’anno seguente:

Nel secondo filmato, invece, molto più a tema Halloween, Adele veste i panni di un fantasma che infesta una villa e cerca di mettere paura al personaggio di Chad, interpretato da Pete Davidson, che però impaurito non lo sembra affatto:

Nel terzo clip, invece, la vocalist interpreta se stessa in un finto reality in cui uno scapolo deve scegliere chi sposare tra un gruppo di aspiranti consorti. Adele qui canta anche alcuni secondi di sue canzoni come Someone Like You, Hello e Rolling In The Deep:

Anche il quarto sketch, come il secondo, è agganciato all’attualità, ma non quella di Halloween bensì quella triste della pandemia. Adele prova a sdrammatizzare interpretando una nipote che, insieme al fratello, va a trovare sua nonna in un ospizio durante l’emergenza COVID.

La quinta gag è invece una finta pubblicità di un’agenzia turistica che propone viaggi in Africa per donne divorziate:

Infine, l’ultima vede Adele recitare in un’altra finta pubblicità, quella di una marca di jeans da donna che hanno l’opportuna quanto salvifica qualità di profumare i peti di coloro che li indossano:

Ma durante la sua apparizione allo storico programma della NBC, Adele ha ricordato anche la sua prima ospitata al SNL, nel 2008, sempre a ridosso delle elezioni USA, oltre a spiegare perché stavolta non è intervenuta anche come ospite musicale ma solo per introdurre le sue scenette filmate: «Ci sono un paio di ragioni: la prima è che l’album ancora non è terminato; la seconda è che ero troppo spaventata per presentarmi nella doppia veste». La cantante ha scherzato anche sulla sua recente perdita di peso: «So che sono molto differente dall’ultima volta che mi avete visto, ma è stato per le restrizioni da COVID e per i limiti agli spostamenti: per venire qui bisognava viaggiare leggeri e allora ho pensato di far partire solo la metà di me. Quella che vedete è la metà che ho scelto».

Lo scorso mese Adele è stata accusata di appropriazione culturale durante le sue celebrazioni del Carnevale di Notting Hill. Ma settembre avrebbe dovuto essere soprattutto il mese dell’uscita del suo nuovo album, come dichiarato da lei in un’intervista risalente a prima del Coronavirus. Su Sa potete ripassare la recensione dell’ultimo lavoro in studio di Adele, 25, ma anche rispolverare lo speciale che ripercorre la carriera della Nostra, firmato da Marco Boscolo.

Tracklist