Beastie Boys, live @ Bonnaroo 2009, foto profilo twitter

Beastie Boys. Live a Bonnaroo 2009, in streaming l’ultimo concerto per l’intero weekend

Live a Bonnaroo 2009, ovvero l'ultimo concerto in assoluto dei Beastie Boys, in streaming per l'intero weekend

Per la serie i grandi concerti del passato in streaming nell’epoca della pandemia, in attesa di poter riabbracciare l’esperienza live, eccovi i gloriosi Beastie Boys.

Reduci dal successo di Beastie Boys Story e con un albo fotografico e un Greatest Hits in arrivo, Ad-Rock e Mike D hanno chiesto espressamente al Bonnaroo di tenere lo streaming per tutto il weekend rituffandosi ancora una volta nei ricordi di una irripetibile carriera.

Parliamo dell’ultimo concerto assieme a Adam “MCA” Yauch, nonché l’ultimo live della band in assoluto, ovvero il live set tenuto dai tre il 12 giugno del 2009, che gli organizzatori del Bonnaroo avevano inizialmente previsto per una tre giorni della loro Virtual ROO-ALITY.

Al Great Stage Park di Manchester, nel Tennessee, il trio ha proposto una setlist di ben 24 brani, di cui 19 di concerto e 5 di bis, scandagliando in lungo e in largo la propria discografia. Si parte con un uno due da Check Your Head (The Biz vs. The Nuge, Time for Livin’) per poi spaziare tra pezzi di Ill Communication e Hello Nasty. C’è spazio pure per un pezzo dall’EP del 1982 Polly Wog Stew e quando arriva Too Many Rappers a salire sul palco con loro c’è Nas. In chiusura, un’esecuzione di Sabotage che meglio non poteva venire.

Quel giorno i Beastie Boys erano su di giri. Non stavano pensando di ritirarsi, anzi. Avevano annunciato la prima parte del Hot Sauce Committee per l’inverno di quell’anno e programmato delle date a supporto. Il mese seguente la doccia fredda: a Adam “MCA” Yauch viene diagnosticato un cancro alla ghiandola salivare. La pubblicazione del disco viene rimandata e così il tour. Il disco verrà archiviato ma al suo posto nel 2011 esce Hot Sauce Committee Part Two. Giusto un anno più tardi Yauch muore. Ad-Rock e Mike D decidono che la band è morta con lui, ma anche di commemorarne fasti e ricordo negli anni a venire.

Di seguito la setlist. Sempre a proposito del mondo legato ai Beastie Boys, di recente il loro punk EP Aglio E Olio è stato condiviso sulle piattaforme di streaming. Inoltre Ad-Rock e Mike D compaiono tra gli ospiti dell’ultimo album dei Public Enemy, What You Gonna Do When The Grid Goes Down?. Il pezzo a cui partecipano, Public Enemy Number Won, è un autobiografico tuffo nei ricordi degli anni ’80.

Su SA potete leggere le recensioni di Licensed to Ill e Hot Sauce Committee Part Two.

Setlist (da setlist.fm)

  1. The Biz vs. The Nuge
  2. Time for Livin’
  3. Super Disco Breakin’
  4. Sure Shot
  5. No Sleep Till Brooklyn
  6. Shake Your Rump
  7. Gratitude
  8. Sabrosa
  9. Egg Raid on Mojo
  10. Body Movin’
  11. Pass the Mic
  12. Root Down
  13. Too Many Rappers
    (with Nas)
  14. Paul Revere
    (Remix)
  15. Ricky’s Theme
  16. Something’s Got to Give
  17. Tough Guy
  18. Remote Control
  19. So What’cha Want

Bis

  1. Intergalactic
  2. Three MC’s and One DJ
  3. Heart Attack Man
  4. (acoustic by Country Mike)
  5. Heart Attack Man
  6. Sabotage
Tracklist