Cannes 2019. Anche Terrence Malick e Xavier Dolan in concorso, per l’Italia ci sarà Marco Bellocchio

Questa mattina si è svolta la rituale conferenza stampa del Festival di Cannes dove è stato svelato il programma ufficiale con i film in concorso della 72ª edizione e quelli nelle categorie parallele.

Questa mattina si è svolta la rituale conferenza stampa del Festival di Cannes dove è stato svelato il programma ufficiale con i film in concorso della 72ª edizione e quelli nelle categorie parallele. Dopo l’annuncio di The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch come film d’apertura, ci saranno anche le ultime attese fatiche di Terrence Malick, Xavier Dolan, Pedro Almodòvar (con il suo Dolor Y Gloria), Arnaud Desplechin, Ken Loach, Jean-Pierre & Luc Dardenne e molti altri. Per l’Italia, l’unico rappresentante sarà Marco Bellocchio con Il traditore, film incentrato su Tommaso Buscetta con Pierfrancesco Favino, mentre fuori concoroso verrà presentata Too Old to Die Young, la prima serie scritta e diretta da Nicolas Winding Refn che approderà su Amazon Prime Video il prossimo 14 giugno. Riceverà la sua anteprima mondiale a Cannes (fuori concorso) anche l’atteso biopic su Elton John diretto da Dexter Fletcher, Rocketman, in uscita nelle sale italiane a fine maggio.

Il 72° Festival di Cannes si svolgerà dal 14 al 25 maggio 2019 e vedrà consegnare la Palma d’Oro alla carriera ad Alain Delon, volto simbolo del cinema francese e internazionale, memorabile nelle interpretazioni dirette da Visconti (Rocco e i suoi fratelli), Antonioni (L’eclisse), Melville (Frank Costello) e Deray (La piscina).

Il appartient tout entier au cinéma, à ses plus belles œuvres et à ses mythes: en 2019, le Festival de Cannes est fier…

Posted by Festival de Cannes on Wednesday, April 17, 2019

Di seguito il programma ufficiale dell’edizione.

Concorso

“Atlantique” (Mati Diop)

“Bacarau” (Kleber Mendonça Filho & Juliano Dornelles)

“Frankie” (Ira Sachs)

“A Hidden Life” (Terrence Malick)

“It Must Be Heaven” (Elia Suleiman)

“Les Misérables” (Ladj Ly)

“Little Joe” (Jessica Hausner)

“Matthias and Maxime” (Xavier Dolan)

“Oh Mercy!” (Arnaud Desplechin)

“Parasite” OR “Gisaengchung” (Bong Joon Ho)

“Portrait of the Young Girl on Fire” OR “Portrait de la jeune fille en feu” (Céline Sciamma)

“Sibyl” (Justine Triet)

“Sorry We Missed You” (Ken Loach)

“Pain and Glory” OR “Dolor y Gloria” (Pedro Almodóvar)

“The Traitor” OR “Il Traditore” (Marco Bellocchio)

“The Whistlers” OR “La Gomera” (Corneliu Porumboiu)

“The Wild Goose Lake” OR “Nan Fang Che Zhan De Ju Hui” (Diao Yinan)

“The Young Ahmed” (Jean-Pierre Dardenne & Luc Dardenne)

Un Certain Regard

“Adam” (Maryam Touzani)

“Beanpole” OR “Dylda” (Kantemir Balagov)

“A Brother’s Love” (Monia Chokri)

“Bull” (Annie Silverstein)

“The Climb” (Michael Covino)

“Evge” (Nariman Aliev)

“Freedom” OR “Liberté” (Albert Serra)

“Invisible Life” OR “Vida Invisivel” (Karim Aïnouz)

“Joan of Arc” OR “Jeanne” (Bruno Dumont)

“Chambre 212” OR “Room 212” (Christophe Honoré)

“Papicha” (Mounia Meddour)

“Port Authority” (Danielle Lessovitz)

“Summer of Changsha” OR “Liu Yu Tian” (Zu Feng)

“The Swallows of Kabul” (Zabou Breitman & Eléa Gobé Mévellec)

“A Sun That Never Sets” OR “O Que Arde” (Olivier Laxe)

“Zhuo Ren Mi Mi” (Midi Z)

Fuori concorso

“The Best Years of a Life” (Claude Lelouch)

“Diego Maradona” (Asif Kapadia)

“La Belle Époque” (Nicolas Bedos)

“Rocketman” (Dexter Fletcher)

“Too Old to Die Young – North of Hollywood, West of Hell” (Nicolas Winding Refn)

Proiezioni di mezzanotte

“The Gangster, the Cop, the Devil” (Lee Won-Tae)

Proiezioni speciali

“Être vivant et le savoir” (Alain Cavalier)

“Family Romance, LLC.” (Werner Herzog)

“For Sama” (Waad Al Kateab, Edward Watts)

“Share” (Pippa Bianco)

“Tommaso” (Abel Ferrara)

Tracklist