I Dream Theater svelano i dettagli del nuovo album “Distance Over Time”

I Dream Theater hanno svelato maggiori dettagli sul loro nuovo album, del quale avevano già rivelato il titolo, Distance Over Time. Il disco, che segna l’esordio della band su etichetta InsideOut, uscirà il prossimo 22 febbraio ed è stato prodotto dal chitarrista John Petrucci, mixato da Ben Grosse (Marilyn Manson, Depeche Mode, Alter Bridge) e masterizzato da Tom Baker (Rolling Stones, David Bowie, Who, Santana). La copertina, invece, che mostra la foto di un teschio umano tenuto in mano da un androide, è opera di Hugh Syme, collaboratore di lungo corso della formazione di Boston, così come in passato disegnatore anche per Rush, Iron Maiden e Megadeth.

Distance Over Time sarà il seguito, a tre anni di distanza, di The Astonishing. Queste le dichiarazioni di Petrucci a tal proposito: «Quando mi metto ad ascoltare l’album mi torna in mente il periodo in cui ci siamo trovati a scrivere, quello che ci ha ispirato e tutto quello che sta dietro a ogni canzone. Come produttore, il mio intento è stato quello di creare il miglior album dei Dream Theater di sempre, con gli accorgimenti migliori e il sound migliore. Volevo che il prodotto finale rispecchiasse lo spirito, la gioia e la passione che ognuno di noi stava contribuendo a portare. Penso che l’obiettivo sia stato raggiunto e spero che i fan apprezzino ciò che abbiamo fatto e la pensino alla stessa maniera».

Per annunciare i dettagli del nuovo album la band ha lanciato un gioco in realtà aumentata in cui i fan sono stati invitati a cercare tra foto, video post sui social e altro, alcuni “easter egg”. Subito dopo l’uscita del disco, i Dream Theater partiranno alla volta di un tour: gli appuntamenti annunciati, per ora, sono tutti negli Stati Uniti. La band americana ha suonato in Italia lo scorso anno per l’Images, Words & Beyond Tour. Su SA trovate la recensione del succitato The Astonishing a cura di Andrea C. Soncini.

9 Novembre 2018 di Valerio Di Marco
Leggi tutto
The Astonishing
Gen
29
2016

Dream Theater

The Astonishing

  • Descent of the Nomacs
  • Dystopian Overture
  • The Gift of Music
  • The Answer
  • A Better Life
  • A Savior in the Square
  • When Your Time Has Come
  • Act of Faythe
  • The Hovering Sojourn
  • Brother, Can You Hear Me?
  • A Life Left Behind
  • Ravenskill
  • Chosen
  • A Tempting Offer
  • Digital Discord
  • The X Aspect
  • A New Beginning
  • The Road to Revolution
  • The Road to Revolution
  • Moment of Betrayal
  • Heaven's Cove
  • Begin Again
  • The Path That Divides
  • Machine Chatter D
  • The Walking Shadow
  • My Last Farewell
  • Losing Faythe
  • Whispers on the Wind
  • Hymn of a Thousand Voices
  • Our New World
  • Power Down
  • Astonishing
continua
Tour di Dream Theater Tutto il tour
  • Feb
    11
    2020
    Roma (Roma)
    Palazzo dello Sport
  • Feb
    12
    2020
    Assago (MI)
    Mediolanum Forum
Precedente
Morrissey da James Corden  esegue “Back On The Chain Gang” dei Pretenders Morrissey da James Corden esegue “Back On The Chain Gang” dei Pretenders
Successivo
Green River, in arrivo le ristampe di “Dry As A Bone” e “Rehab Doll” Green River, in arrivo le ristampe di “Dry As A Bone” e “Rehab Doll”

artista

recensione

Altre notizie suggerite