Esplosione all’esterno della Manchester Arena dopo il concerto di Ariana Grande. May: “Orribile attacco terroristico”

Esplosione all'esterno della Manchester Arena dopo il concerto di Ariana Grande. Sale numero vittime. May: “Orribile attacco terroristico”

Il concerto che Ariana Grande ha tenuto ieri sera alla Manchester Arena, in Gran Bretagna, si è concluso in tragedia. Un’esplosione avvenuta all’esterno della struttura, poco dopo la conclusione dello show (circa alle 22:35), ha causato la morte di 22 persone, soprattutto giovani ragazze (inizialmente il numero era di 19), e gettato nel panico i 21.000 presenti che, nel frattempo, accesi i riflettori, stavano lentamente defluendo verso l’esterno. 59 i feriti, molti dei quali colpiti alle gambe (probabilmente da chiodi), e in seguito soccorsi dalle 60 ambulanze accorse sul luogo dell’incidente.

La polizia, coadiuvata dalla North West Counter Terrorism Unit e dall’unità antiterrorismo di Scotland Yard arrivata durante la notte, ha ricondotto la tragedia ad un attacco terroristico. Secondo le ultime indiscrezioni, l’attentatore, un uomo la cui identità potrebbe essere nota alle autorità ma non ancora divulgata pubblicamente, ha fatto detonare – suicidandosi – una bomba costruita artigianalmente nel foyer, probabilmente scegliendo quell’area in quanto maggiormente sguarnita dai controlli di sicurezza.

Theresa May ha condannato «l’orribile attacco terroristico», sospendendo nel contempo la campagna elettorale e attivando repentinamente un comitato di emergenza per la sicurezza che presidierà nelle prossime ore. Per Manchester si tratta della più grave tragedia di questo tipo che la città abbia mai affrontato. Per la nazione si tratta del peggiore attacco dal 2005, anno in cui quattro terroristi islamici britannici, suicidandosi in un’azione coordinata, uccisero 52 persone, lasciandone a terra più di 700. Sempre durante la notte, Ariana Grande, rimasta illesa, ha espresso il suo dolore tramite un post pubblicato su Twitter. Ve lo riportiamo di seguito (via BBC).

Tracklist