Ethan Kath (Crystal Castles) indagato per abusi sessuali

Ethan Kath, co-fondatore del progetto Crystal Castles, sarebbe stato indagato – secondo quanto scrive la versione canadese del Daily Beast – dalla polizia di Toronto «per presunti abusi sessuali perpetrati nei confronti di diverse donne». L’articolo riporta anche la testimonianza di una donna che, sui social network, ha descritto la personalità di Claudio Palmieri, vero nome dietro l’alias Ethank Kath, come quella di un individuo «manipolativo e incline al plagio, pronto a sfruttare le differenza di età con la papabile vittima per mettere in pratica i suoi piani».

«Aveva dieci anni più di me – racconta una donna sempre al Daily Beast – mi fece salire sul sedile posteriore completamente ubriaca, dopo avermi offerto drink per tutta la serata. Poi, dopo quella volta, non parlammo più per mesi. Ma lui tornò a cercarmi, facendo stalking e sfilando in macchina davanti al mio istituto quando uscivo da scuola».

Ethan Kath è stato accusato di violenze fisiche e psicologiche anche da Alice Glass, sua compagna di avventure nei Crystal Castles fino al 2014, quando lasciò il progetto. La cantante – in una dichiarazione pubblicata sul suo sito lo scorso ottobre – aveva raccontato di «una tragica storia di violenze iniziata ai tempi del suo secondo anno alle superiori e di un rapporto con Palmieri costellato da violenze fisiche e psicologiche, ricatti e manipolazioni».

22 Dicembre 2017 di Luigi Lupo
Leggi tutto
Precedente
Animal Collective. In ascolto il live album registrato a New Haven Animal Collective. In ascolto il live album registrato a New Haven
Successivo
Migliori album 2017. La classifica di FACT Mag Migliori album 2017. La classifica di FACT Mag

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite