Flaming Lips e pubblico all’interno di bolle per “Race For the Prize”

Cose che solo i Flaming Lips. Wayne Coyne e co. si sono presentati all’ultima puntata del Late Show di Colbert con una performance che estende di fatto il classico “momento bolla” del cantante all’intero gruppo e al pubblico presente in sala. Il tutto per garantire il distanziamento sociale naturalmente.

Contrariamente alle previsioni, la band non ha eseguito l’ultimo standalone single Flowers of Neptune 6, pubblicato qualche settimana fa, bensì Race For The Prize, classico presente nell’album del 1999 The Soft Bulletin.

La band capitanata da Wayne Coyne ha pubblicato lo scorso anno King’s Mouth, disco che seguiva a distanza di un anno la raccolta Greatest Hits Vol. 1 e a due l’ultima prova in studio Oczy Mlody. Di recente la band ha eseguito una cover della leggenda country George Jones per il film Arkansas. Su SA il monografico è a cura di Stefano Solventi.

11 Giugno 2020 di Edoardo Bridda
Leggi tutto
The Soft Bulletin
Giu
01
1999

Flaming Lips

The Soft Bulletin

  • Race For The Prize
  • A Spoonful Weighs A Ton
  • The Spark That Bled
  • Slow Motion
  • What Is The Light?
  • The Observer
  • Waitin' For A Superman
  • Suddenly Everything Has Change…
  • The Gash
  • Feeling Yourself Disintegrate
  • Sleeping On The Roof
  • Race For The Prize
  • Waitin' For A Superman
  • Buggin'
continua
Precedente
Radiohead live in streaming. Questa sera il concerto di San Paolo del 2018 Radiohead live in streaming. Questa sera il concerto di San Paolo del 2018
Successivo
Joan As Police Woman Tour 2021. Riprogrammate le date italiane Joan As Police Woman Tour 2021. Riprogrammate le date italiane

recensione

recensione

recensione

recensione

Flaming Lips

The Flaming Lips – Greatest Hits Vol. 1

recensione

recensione

recensione

Flaming Lips, Alcatraz (Milano), recensi...

Live Report

artista

recensione

Altre notizie suggerite