LOS ANGELES, CA - APRIL 13: Musician Flea performs the national anthem before the Los Angeles Lakers take on the Utah Jazz at Staples Center on April 13, 2016 in Los Angeles, California. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. (Photo by Sean M. Haffey/Getty Images)

Flea: inno americano in assolo di basso nel pre-game della gara di addio di Kobe Bryant

Flea: inno americano in assolo di basso nel pre-game della gara di addio di Kobe Bryant.

Nella notte italiana di mercoledì 13 aprile il campione dei Los Angeles Lakers, Kobe Bryant, ha giocato la sua ultima partita da professionista, vinta 101-96 contro gli Utah Jazz grazie ad una prestazione senza precedenti nello sport americano per una gara d’addio: 60 punti (season high stagionale di tutta l’NBA e quinta volta di Bryant in carriera sopra ai 50 punti realizzati).

Nello scenario da fiaba americana allestito per rendere omaggio al ritiro dal campo dell’asso nativo di Philadelphia hanno presenziato a bordocampo numerose celebrità del mondo musicale, sportivo e dello spettacolo: tra gli altri, Kanye WestJay-Z, Snoop Dogg, Shaquille O’Neal, Alessandro del Piero, David Beckham e l’immancabile Jack Nicholson. Non si è perso la partita nemmeno  Flea, bassista dei Red Hot Chili Peppers e storico tifoso della squadra di LA dai tempi dello showtime di Magic Johnson negli anni ’80, che nel pre-gara ha eseguito l’inno americano con il proprio basso in un tripudio di distorsioni – dichiarato omaggio alla versione di Hendrix dello The Star-Spangled Banner. Di seguito il video dell’esibizione.

Tracklist