Joe Lally e Brendan Canty: “Una reunion dei Fugazi? Mai dire mai”

Sono passati 16 anni dall’ultima apparizione sul palco dei Fugazi, e 18 dal loro ultimo album in studio, The Argument. Non si sono mai ufficialmente sciolti ma non sono più stati attivi come band, e ogni giorno che passa la loro assenza dalle scene assume sempre più i crismi della separazione definitiva. Ora, però, la formazione di Washington torna a parlare di una possibile reunion e lo fa in termini non pessimistici, stando a quanto si apprende da Consequence of Sound.

«Non si può mai dire mai su qualsiasi cosa – ha affermato il bassista Joe Lally interrogato sulla questione – Chi lo conosce, il futuro. Di sicuro, però, servirebbe del tempo perchè ciò accada, dal momento che tutti e quattro dovremmo passare un po’ di tempo a chiederci e risponderci su questioni tipo “dovremmo suonare le vecchie canzoni?”, “chi siamo adesso?”, “a che punto siamo?”».

Il batterista Brendan Canty ha invece affermato: «Non siamo quel tipo di band che torna insieme, prova per un paio d’ore le vecchie canzoni, le suona, poi alla fine raccoglie tutto e se ne torna a casa. Se torniamo insieme, dev’essere una decisione dettata dallo spirito della creatività. Non si può rimettere insieme un gruppo di creativi e non avere l’elemento creativo. Per noi sarebbe differente la cosa, se decidessimo di tornare insieme».

Il quartetto americano è stato attivo dal 1987 al 2003, risultando come uno dei nomi di punta della scena post hardcore USA. Sei gli album in studio pubblicati, tra cui il capolavoro con cui esordirono, Repeater (1990), del quale sulle nostre pagine potete recuperare la recensione. Tempo fa, Joe Lally aveva rivelato in un’altra intervista che, occasionalmente, i Fugazi si ritrovano in forma privata per suonare insieme.

Di recente, Ian MacKaye e lo stesso Joe Lally hanno dato vita a un nuovo progetto musicale con la partecipazione anche di Amy Farina, moglie dello stesso MacCaye nonchè sua bandmate ai tempi degli Evens. Su SA vi avevamo anche parlato della loro prima esibizione live. Ricordiamo che l’anno scorso è uscito l’album di debutto omonimo dei Messthetics, altra nuova formazione con Joe Lally e Brendan Canty (batterista dei Fugazi). L’ultimo album degli Evens è stato invece The Odds, risalente al 2012.

14 Febbraio 2019 di Valerio Di Marco
Leggi tutto
Precedente
Terraforma 2019 annuncia Laurie Anderson, Mica Levi e altri nomi Terraforma 2019 annuncia Laurie Anderson, Mica Levi e altri nomi
Successivo
Keith Richards: “Smettere col fumo è più difficile che smettere con l’eroina” Keith Richards: “Smettere col fumo è più difficile che smettere con l’eroina”

recensione

recensione

recensione

Fugazi

You Have No Control – A DIY Tribute To Fugazi

artista

Altre notizie suggerite