“Murder Most Foul” spinge Bob Dylan per la prima volta in testa alla Billboard

L'ultimo singolo di Bob Dylan, "Murder Most Foul", il suo primo inedito in più di otto anni, ha registrato un inaspettato record per il cantautore e Premio Nobel per la Letteratura

L’ultimo singolo di Bob Dylan, Murder Most Foul, il suo primo inedito in più di otto anni, ha registrato un inaspettato record per il cantautore e Premio Nobel per la Letteratura: ha conquistato il primo posto nella Rock Digital Song Sales di Billboard. Si tratta della prima volta in cui Dylan si trova in testa a qualsiasi chart del colosso, come evidenziato da Pitchfork. I dati Nielsen indicano, infatti, che il brano – nonostante i suoi 17 minuti di durata – è stato scaricato 10mila volte nella sua prima settimana.

Incredibilmente, nessuna delle indimenticabili canzoni di Dylan era riuscita a raggiungere la prima posizione in classifica, quando invece (ironicamente) molte cover dei suoi brani hanno avuto successo in tal senso: basti pensare a Blowin’ in the Wind nella versione di Peter Paul & Mary o Mr. Tambourine Man in quella dei Byrds. Su queste pagine potete leggere il nostro commento a Murder Most Foul, firmato da Stefano Solventi.

Tracklist