Orri Páll Dýrason lascia i Sigur Rós in seguito alle accuse di molestie

Il batterista dei Sigur Rós, Orri Páll Dýrason, ha lasciato la band in seguito alle accuse di molestie sessuali rivolte contro di lui per un fatto avvenuto a Los Angeles nel 2013. Il musicista ha comunicato la decisione attraverso un post diffuso sulla pagina Facebook del gruppo questa mattina, dove si legge: «In seguito alle accuse estremamente serie e personali fatte contro di lui nei giorni scorsi, oggi abbiamo accettato le dimissioni del nostro bandmate Orri Páll Dýrason per permettergli di affrontare la vicenda in maniera privata». Il post è firmato da Jónsi e Georg Hólm.

Per quanto riguarda le accuse, emerse la scorsa settimana, la presunta vittima, Meagan Boyd, aveva utilizzato il proprio profilo Instagram per diffonderle pubblicamente, scrivendo: «Ero ubriaca e l’ho incontrato in un pub (in quel breve periodo ero ballerina in un club chiamato The Body Shop), gli ho anche dato un bacio prima di cadere addormentata insieme a lui sul letto, completamente fuori gioco. Mi sono svegliata con la sensazione di essere stata penetrata senza il mio consenso mentre dormivo profondamente… accadde due volte quella notte e mi sono chiesta perché non me ne fossi andata via dopo la prima, ma ero ubriaca, stanca morta, in shock, ed era prima di sentir parlare di Uber/Lyft… ma niente di questo dovrebbe importare perché nessuno merita di essere violentato/toccato/leccato/fottuto senza consenso».

In un post separato e poi cancellato, la Boyd aveva pubblicato una conversazione mail tra lei e lo stesso Grayson, in cui il batterista rigettava completamente le acusse, affermando: «Non riesco a capire perché tu voglia accusarmi pubblicamente di qualcosa che non ho mai fatto. Sono molto dispiaciuto per quello che stai passando, ma i miei ricordi di quella notte sono completamente diversi dai tuoi». Sulla sua pagina Facebook, Grayson ha poi aggiunto: «Inizierò con il ringraziare i miei amici e i miei famigliari per tutto il supporto che mi hanno mostrato. È bello sapere che ho la vostra fiducia, a dispetto delle accuse pubbliche e serissime rivolte contro di me. Questa vicenda mi ha certamente sconvolto negli ultimi giorni. Giustamente, alcuni diranno delle cose e io non intendo dibattere con loro. Tuttavia, chiedo a quelle stesse persone di indirizzare la loro rabbia nel giusto territorio e lasciar fuori la mia famiglia, specialmente mia moglie, da questa faccenda. Allo stesso tempo chiedo a tutti di rimanere calmi e di non dividersi in due schieramenti, qui non stiamo parlando di dispute giudiziarie, ma solo della parola di Meagan contro la mia, su internet. Parole forti o provocatorie non giovano a nessuno, né a me né a lei. Alla luce di questo problema, ho deciso di lasciare i Sigur Rós. È una decisione difficile per me, ma non posso lasciare che queste serie accuse influenzino la band e il bellissimo e importante lavoro che è stato fatto negli ultimi anni. Un lavoro che mi sta molto a cuore. Farò di tutto per uscire da questo incubo, ma per rispetto per tutti quelli che stanno soffrendo di violenza sessuale non renderò questa battaglia di dominio pubblico».

La band ha recentemente firmato due brani (MatchEnd) per l’ultima stagione di Black Mirror. In archivio potete consultare il dettaglio e le recensioni della discografia della band.

In the wake of the extremely serious and personal allegations made against him in recent days we have today accepted the…

Posted by Sigur Rós on Monday, October 1, 2018

Ég vil byrja á því að þakka vinum og vandamönnum sýndan stuðning. Það er gott að finna fyrir trausti ykkar þrátt fyrir…

Posted by Orri Pall Dyrason on Monday, October 1, 2018

1 Ottobre 2018 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
Iggy Pop. In streaming la nuova versione di “Bang Bang” cantata da David Bowie Iggy Pop. In streaming la nuova versione di “Bang Bang” cantata da David Bowie
Successivo
Addio a Charles Aznavour, tra i più grandi chansonnier francesi Addio a Charles Aznavour, tra i più grandi chansonnier francesi

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

recensione

album

Altre notizie suggerite