Sfera Ebbasta (2020)

Sfera Ebbasta da record su FIMI: vinile al primo posto e 13 brani nelle prime 13 posizioni

La macchina promozionale ha funzionato alla grande (il nostro giudizio rimane invariato però)

A una settimana dalla sua pubblicazione, Famoso di Sfera Ebbasta è da record, segno che l’oleata macchina promozionale dietro al disco ha funzionato alla grande.

Il disco è entrato direttamente al primo posto della classifica ufficiale italiana (FIMI/GFK), dato quello piuttosto scontato. Meno lo era infilare tredici delle sue tracce nelle prime posizioni della chart dei singoli, con Baby, ovvero il pezzo con il feat. di J. Balvin, a portarsi a casa qualsiasi cosa, ovvero a svettare su Spotify, Amazon Music, Apple Music e YouTube Italia, oltre ad essere il brano attualmente più utilizzato da Tik Tok nel nostro Paese ed uno dei più ascoltati all’interno di Viva Latino, la playlist latin più importante al mondo con 10 milioni di iscritti. Il relativo video è inoltre sopra i 2 milioni di view, questo in 48 ore, ed è di tendenza in ben sedici Paesi. Non ultimo, il vinile di Famoso, proprio come il suo equivalente digitale, svetta al primo posto della relativa classifica.

A fronte di un successo nazionale, e un po’ anche internazionale, che pare stia superando le già rosee aspettative, il nostro giudizio su Famoso (album e film) rimane pacificamente invariato e, anzi, conferma la tesi secondo la quale un prodotto abilmente confezionato, promosso, distribuito, iniettato con forza e velocità nell’immaginario collettivo non si risolve per forza di cose in qualcosa di valido, urgente, che abbia qualcosa da dirci o che sopravviva oltre i velocissimi cicli vitali a cui Daniel Ek, nostro malgrado, ci ha abituati.

Il trapper, il cui nome – grazie a Spotify che ha pagato – figura anche in una targa (momentanea) affissa sul suolo pubblico di Cinisello Balsamo, così come Ferragni, sono due progetti/casi studio senz’altro interessanti ma che con la musica hanno poco a che spartire; hanno piuttosto a che fare con il costume e la società, per usare termini un po’ desueti, con ciò che passivamente assorbiamo dai canali media e digital e che giocoforza finiamo per considerare tanto familiare quanto fastidioso. Sfera per un po’ sarà ovunque, e che la sua musica sarà la colonna sonora dei nostri newsfeed e ce la ritroveremo in ogni playlist, è un dato di fatto, come lo è lo sfondo desktop dei nostri computer. Ma il dubbio è proprio questo: spente le luci della fama, chiusi i social e Spotify, tra i tanti rapper e trapper che hanno prodotto validi album quest’anno, metteremmo su quello di Sfera? E se sì perché?

Su SA le recensioni di Famoso, album e film, sono state firmate da Luca Roncoroni.

Tracklist
  • 1 Bottiglie Privè (Prod. Charlie Charles)
  • 2 Abracadabra (Ft. Future, prod. Junior K)
  • 3 Baby (Ft. J Balvin, prod. Sky Rompiendo)
  • 4 Macarena (Ft. Offset, prod. London On Da Track)
  • 5 Hollywood (prod. Diplo)
  • 6 Tik Tok (Ft. Guè Pequeno & Marracash, prod. Drillionaire)
  • 7 Male (prod. Drillionaire)
  • 8 Giovani Re (prod. Junior K)
  • 9 Gelosi (prod. Junior K)
  • 10 6 AM (prod. Junior K)
  • 11 Salam Alaikum (ft. 7ARI & Steve Aoki, prod. Steve Aoki)
  • 12 Gangang (Ft. Lil Mosey, prod. Drillionaire)
  • 13 $€ Freestyle (prod. $€)
Sfera Ebbasta
FAMOSO