Steve Hackett rifà i Genesis in acustico da casa sua

Come molti artisti confinati nella propria abitazione in questo periodo di pandemia da COVID-19, anche Steve Hackett ha colto l’occasione per registrare alcune brevi esibizioni dal suo appartamento. Realizzate chitarra alla mano, si tratta di alcune cover di brani da lui composti (insieme agli altri componenti) quando militava nei Genesis e in particolare Horizons, brano incluso nel quarto album della band inglese, Foxtrot, e preludio alla celebre Supper’s Ready. I video sono anticipati da un messaggio in cui il chitarrista e compositore annuncia che come molti è bloccato in casa e che ha quindi deciso di registrare alcuni video per «provare a tirarvi su il morale».

Ricordiamo che i Genesis hanno da poco annunciato il ritorno con un tour, ma nella formazione a tre, che non comprende Hackett (né tantomeno Peter Gabriel). Intanto, vi rimandiamo alla notizia in aggiornamento costante con tutti gli album rinviati a causa della pandemia.

26 Marzo 2020 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
Kaitlyn Aurelia Smith condivide un inedito per la playlist Amazon “The Future Is Female” Kaitlyn Aurelia Smith condivide un inedito per la playlist Amazon “The Future Is Female”
Successivo
Weekend discografico. Ascolta gli album di Pearl Jam, Nicolas Jaar, The Orb, Little Dragon, Tamikrest, Sufjan Stevens e altri Weekend discografico. Ascolta gli album di Pearl Jam, Nicolas Jaar, The Orb, Little Dragon, Tamikrest, Sufjan Stevens e altri

recensione

recensione

artista

artista

Altre notizie suggerite