XXXTentacion freddato a colpi di arma da fuoco nel Sud della Florida

Jahseh Dwayne Onfroy, in arte XXXTentacion, è stato ucciso ieri nel Sud della Florida.

Jahseh Dwayne Onfroy, ovvero il rapper noto con l’alias di XXXTentacion, è stato ucciso ieri nel Sud della Florida. Il movente non è ancora stato del tutto chiarito ma, secondo il dipartimento di polizia di Broward County, Onfroy era uscito da una concessionaria di moto quando è stato raggiunto da due killer. Dopodiché uno dei due assassini lo ha freddato esplodendo più colpi di arma da fuoco. I due sono in seguito fuggiti a grande velocità con un SUV. Il musicista è stato immediatamente soccorso e trasportato d’urgenza nel più vicino ospedale. Ne è stato dichiarato il decesso alle ore 4:51 p.m., ore locali. Sono attuamene in corso le indagini per appurare e approfondire le dinamiche dell’omicidio.

Nato a Plantation nel 1998, Jahseh Dwayne Onfroy ha iniziato la sua carriera a 16 anni come Soundcloud rapper. Il suo primo successo, che è anche tra i suoi maggiori, è stato Look At Me, brano pubblicato prima sulla sopracitata piattaforma di streaming (fine 2015) e successivamente aggiunto su iTunes e nel suo primo mixtape Revenge (maggio 2017), distribuito da Empire. Su SA trovate le recensioni sia del debutto – 17 – sia del seguito di quell’album ? (Question Mark), entrambi recensiti su queste pagine da Luca Roncoroni. Caratteristica dello stile di Onfroy è quella di aver incorporato umori ed estetica emo all’interno di trame trap e hip hop, e di aver aggiunto a questi elementi un ampio parco di influenze che andavano dal metal al folk, dal dream pop al pop-punk.

A proposito di sinistri presagi, lo scorso marzo, Roncoroni concludeva la sua recensione di ? con queste parole: «aspettiamo che questo scoppiato diventi finalmente grande, sperando che nel frattempo non faccia girare le palle a troppa gente; perché anche se per freddarlo c’è già una fila chilometrica, e basta guardarlo in faccia perché ti prudano le mani, il ragazzo ha talento. Se non si fa ammazzare, potrebbe regalare ancora tante soddisfazioni».

Su Twitter nel frattempo – sotto l’hashtag #xxxTentatcion – si stanno moltiplicando i post di cordoglio (ma anche di rabbia). Tra gli esponenti della comunità musicale ad omaggiarlo, anche Kanye West, Diplo e Dj Premier. Di seguito alcuni tweet di cordoglio e il post delle autorità di Broward.

https://twitter.com/kanyewest/status/1008839504902307840

Tracklist