• Lug
    21
    2017

Album

трип

Add to Flipboard Magazine.

Pur non essendo ancora stranoto in Italia, l’islandese Bjarki, pupillo di Nina Kraviz e punta di diamante dell’etichetta Trip, si è ritagliato in un tempo piuttosto breve un suo spazio, ben riconoscibile, nello sfaccettato universo della rave-music contemporanea: in un’ipotetica rappresentazione lineare della contemporanea techno industriale, Bjarki si troverebbe esattamente nel mezzo, equidistante dall’ortodossia noise di Kerridge e dalle intuizioni più contaminate dalla stagione dubstep (l’inglese Blawan o l’americano, ma residente a Berlino, Chambray). La sua proposta unisce infatti una pesantezza di suono e un’aggressività a tratti insostenibili, con riferimenti, citazioni ed effetti spiazzanti, spesso pure ironici e giocosi: non si allontana da questa attitudine genuina e curiosa neanche il nuovo EP This 5321, terza uscita di questo 2017 dopo i due EP con l’alias Cucumb45 per la propria label, quella bbbbbb che si è recentemente macchiata di un brutto comportamento sul web, seguito dall’allontanamento del socio Johnny Chrome Silver.

Le quattro tracce, inedite ma risalenti a qualche anno fa e recuperate dagli archivi per mano della solita Nina Kraviz, s’ispirano alla trance anni ’90 ma, come al solito con il producer islandese, finiscono per offrire molto di più all’ascoltatore: così la title track è una scarica di battiti drittissimi, degni del Mike Dearborn più molesto, su panorami analogici che ricordano i Boards of Canada, mentre le successive Galoppinn Munninn e Fimmtudagur 16 abbassano un poco i ritmi ma non l’eclettismo, con la prima che sfiora breakbeat, broken-beat e persino lounge, mentre la seconda è pura memorabilia nineties felicemente istupidita da anni di albe e gioiosi abusi chimici. Ascolto consigliato e divertimento garantito.

21 Luglio 2017
Leggi tutto
Precedente
Lana Del Rey – Lust For Life Lana Del Rey – Lust For Life
Successivo
In Zaire – Visions Of The Age To Come In Zaire – Visions Of The Age To Come

album

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

Altre notizie suggerite