• Apr
    27
    2018

Album

OUS

Add to Flipboard Magazine.

Salito alle cronache giovanissimo (all’uscita nel 2011 del primo EP, Old Quantum Theory, era appena sedicenne), l’umbro Tommaso Pandolfi si è ritagliato nel corso degli anni un posto di tutto rispetto nell’eclettico panorama elettronico italiano: dalla succitata prima testimonianza al celebrato terzo disco (pubblicato per la lanciatissima White Forest Records allo scadere del 2015), Furtherset non si era praticamente mai fermato, collezionando numerose produzioni in un serrato percorso di maturazione che lo aveva visto passare anche per la Red Bull Music Academy di Parigi.

Si può parlare quindi, per i tre anni trascorsi dal citato No Logic No Death al nuovo EP To Alter and Affect, di un lasso di tempo importante ed inedito per il producer italiano: ciò che è successo nel frattempo è davanti agli occhi di tutti con la cosiddetta italian new wave che ha raggiunto traguardi e palcoscenici più grandi e ampiamente meritati. Ma i buoni riscontri di pubblico e critica non hanno distratto Tommaso dai suoni che più lo appassionano e che ne caratterizzano da sempre la discografia: le sei tracce del nuovo lavoro incrociano dunque atmosfere gelide e nebbiose con ritmi frammentati e disturbati, mentre samples distorti e paranoici completano un panorama sonico certamente non accogliente, ma ricco e sorprendente.

È una musica ambient stratificata e spesso sofferta e dolente, tesa ad esplorare i più diversi stati mentali, quella proposta da Furtherset in questo EP edito dall’etichettata -OUS: dal trip preso male dell’iniziale e acida This Eternal Vanishing ai sentori minimalisti di The Arc of Imaginary e Ask Your Existential Core, dal noise caotico di Self Unfinished alla stordente confusione emozionale della title track e della conclusiva Drawings of Hate and Desire ritroviamo il giovane artista ancor più concentrato e profondo, quasi metafisico, rispetto al già intenso passato.

26 Aprile 2018
Leggi tutto
Precedente
Anthony e Joe Russo – Avengers: Infinity War
Successivo
Sleep – The Sciences

album

artista

artista

artista

artista

artista

artista

artista

artista

Altre notizie suggerite