• Mag
    05
    2017

Album

Captured Tracks

Add to Flipboard Magazine.

Un percorso artistico tutto in crescendo, testimoniato da quattro ottimi lavori in appena cinque anni e dal font del suo nome sempre più grande nei maggiori festival estivi, gettano un po’ inevitabilmente un’aspettativa e una luce importante sul nuovo lavoro di Mac DeMarco. La nuova prova del cantautore canadese è innanzitutto il tentativo di rimettere in gioco quell’idea di suono che ce lo ha fatto conoscere e apprezzare, scegliendo la strada del disco acustico, come lui stesso l’ha definito, limitando al minimo gli interventi di chitarra elettrica e lavorando su canzoni che in quello status mai effettivamente definito tra serio e faceto si piazzano in un angolo più buio e defilato rispetto al passato.

Canzoni che ridefiniscono quella prospettiva slacker e disimpegnata con un piglio testuale più maturo e leggermente meno sarcastico. This Old Dog è un disco pieno di melodie morbide, ritmiche vagamente soul e un songwriting classic rock che contribuisce a dare al disco una linea stilistica più ingiallita e meno esuberante. Ritmica lieve e chitarra acustica in My Old Man fanno da apripista a un amore che fatica ad andar via (For The First Time) tra formicolii psichedelici e l’invito ad andare oltre (One Another). L’atmosfera torna a sfocarsi per un attimo nella familiare e straniante, essenziale e lo-fi Sister, mentre la ritmica bossa di Dreams From Yesterday ci riconsegna un DeMarco più defilato e adulto la cui vocalità, unita all’armonica di A Wolf Who Wears Sheeps Clothes, richiama paragoni dylaniani. On The Level riporta i synth a sfiorare quell’idea di psichedelia a tinte pop che abbiamo imparato ad apprezzare agli inizi, mentre la chiusura è affidata alla coda strumentale di chitarra elettrica in Moonlight On The River e all’essenzialità, semplice, malinconica e dagli echi albarniani, di Watching Him Fade Away.

Complessivamente meno impattante, mancando di canzoni forti da ricordare, This Old Dog rappresenta la volontà del ventisettenne canadese di non fermarsi, di non ripetere sé stesso e di continuare a mettersi in gioco, con una qualità stilistica e produttiva sempre più elevata che non si può far altro che continuare ad apprezzare, ascolto dopo ascolto.

5 Maggio 2017
Leggi tutto
Precedente
John Moreland – Big Bad Luv John Moreland – Big Bad Luv
Successivo
Perfume Genius – No Shape Perfume Genius – No Shape

album

artista

Altre notizie suggerite