• Ago
    25
    2014

Album

Ninja Tune

Add to Flipboard Magazine.

Ben accolto dalla stampa internazionale (disco del mese per “Mojo”), il nuovo album di Kevin Martin a nome The Bug, progetto che dal 2008 – dall’exploit di London Zoo – si è misurato sulla distanza del singolo e dell’EP, conferma l’impressione suggerita dalle ultime prove, ovvero la fusione in un unico corpo degli assalti grime caratteristici del progetto e dei “velluti su macerie urbane” dei King Midas Sound (il progetto dub/soul messo in piedi nel 2009 assieme al poeta Roger Robinson e alla compagna, ora madre di suo figlio, Kiki Hitomi).

Martin ha voglia di fare sintesi e, se dal vivo continua a tendere timpani e plessi solari ai limiti, pretendendo sempre e comunque un impianto da sonic warfare, qualsiasi sia il vocalist con cui si accompagna (lo abbiamo visto con Robinson il 14 dicembre 2013 a Milano), qui presenta una urban in toni di grigio, atmosferica e trattenuta anche negli episodi più “rappusi” o screziati di retrogusti industriali (per esempio, la conclusiva Dirty, con Killa P e il fido Flowdan).

Scheletriche strutture ritmiche si fanno strada tra sfrigolii e crepitii da contatore Geiger, cinte da pulsanti bassi post-punk, a costruire brani austeri e asciutti volàno perfetto per i remix che seguiranno. Gusto, expertise e qualità sono fuori discussione (bastino la intro Void, con i suffumigi vocali di Liz Harris/Grouper; un riempitivo di lusso come Pandi, tra incenso, Penderecki e Vangelis; e un luccicante monolite spoken grime come Fat Mac), alcuni numeri prendono subito e tanto (Fall, con Inga Copeland, singolo non a caso) e gli ospiti sono perfettamente mimetici nel mondo di Martin (su tutti Gonjasufi in Save Me, praticamente un apocrifo King Midas, se Robinson in persona ci ha confermato che Sumach “è come un fratello proveniente da un altro pianeta“). Ma in generale non ci si strappa i capelli e la tensione dell’attacco scema con la seconda metà del disco, che soffre un po’ troppo di stanchezza da routine grime, per quanto d’autore e di classe.

19 Agosto 2014
Leggi tutto
Precedente
Television @ Sesto Al Raghena, 2014 Television @ Sesto Al Raghena, 2014
Successivo
Moiré – Shelter Moiré – Shelter

album

recensione

recensione

recensione

articolo

Under the big) Black Sun (of dubstep

Speciale

Torna Kode9 su album ed è l'occasione perfetta per fare il punto della situazione sui tanti fili intrecciati dal mastermind Hyperdub. E sul...

artista

album

artista

Altre notizie suggerite