• nov
    04
    2016

Album

RCA

Add to Flipboard Magazine.

A due anni da Aquarius, debut album se non proprio deludente di certo non troppo esaltante, torna Tinashe con un nuovo mixtape. Nightride sembra arrivare come propiziatorio e titillante aperitivo a precedere il vero e proprio sophomore Joyride, verso il quale dovrebbe giustapporsi in veste di complementare contraltare – rapporto già suggerito dai due speculari titoli.

Con un netto scarto rispetto al nuovo singolo condiviso Superlove plasticosamente e giocosamente bal(n)earico e nostalgico, disimpegnato e solare – la totalità della scaletta di Nighride si muove in una patinata umbratilità notturna, con Tinashe a fare la gattona – sensuale ma non lasciva, (non troppo) innamorata ma sempre orgogliosamente indipendente. Il mood generale è quindi questo rilassato e un poco sonnolento erotismo black, urbano ma patinato, dove il confine tra coerente e uniforme è spesso labile. Proprio l’eccessiva omogeneità – sia di interpretazione vocale, sia di onnipresenza degli immancabili rullanti asettici post-trap, sia in generale di atmosfere e “sentire” – tende in più di un passaggio a rendere la palpebra un pochino troppo pesante. Sicuramente un disco eccellente per fare i micioni sotto la luna con una certa eleganza, ma non di più. Vedremo se il vero “passo in più” arriverà con il secondo disco; per ora gli entusiasmi stentano ancora un pochino a decollare e le vere regine dell’r&b rimangono distanti.

16 Novembre 2016
Leggi tutto
Precedente
Palace – So Long Forever Palace – So Long Forever
Successivo
NxWorries – ‘Yes Lawd!’ + Swet Shop Boys – Cashmere NxWorries – ‘Yes Lawd!’ + Swet Shop Boys – Cashmere

album

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

Altre notizie suggerite