• ott
    06
    2017

Album

451 Records

Add to Flipboard Magazine.

Rap cantautorale è un tag che personalmente ho sempre un po’ schifato, ma oggi sembra quasi inevitabile doverlo spendere per distinguere la nuova scuola (parliamo di trap e dintorni) da tutto il resto; perché ci sono i Mecna e i Dutch Nazari, i Coez e i Dargen D’Amico, ma anche i Moder e i Murubutu del caso. Nomi che tra loro hanno poco o nulla in comune, salvo un approccio che nettamente si discosta dalla – e molto raramente dialoga (Il Ritorno delle Stelle di Dargen con Tedua, Izi e Rkomi, e forse nient’altro) con – la cosiddetta “nuova scuola”, che si parli di Milano, Roma o Genova.

Tra loro infiliamo anche Willie Peyote, che, dopo il buonissimo Educazione Sabauda, prova a bissare con questo Sindrome di Toret. Il doppio significato del titolo gioca sull’assonanza tra la sindrome neurologica di Tourette e la fontana torinese a forma di toro – toret appunto – dalla cui bocca l’acqua zampilla incessantemente. Il tema portante – si può anche arrivare a chiamarlo concept – è infatti la libertà di espressione con tutto il suo bagaglio di paradossi, nell’oggi dei millenials e della piaga dei 50enni sul web, dei troll e dei flame, dei tuttologi e dei populismi, dei leoni da tastiera e della compulsiva bulimia sovraesposta da social. Il pericolo, spesso sfiorato, è di scivolare in un qualunquismo spicciolo rispetto ai complessi fenomeni che vuole motteggiare. Willie lo sa ed esplicita anche il rischio, e tutto sommato il giochino tende a funzionare. La scrittura strappa diversi sorrisi e riesce a regalare qualche sintetico accostamento anche molto ficcante, si tratti di pungenti sarcasmi sugli webeti aspiranti Alberto Angela o di semplici immagini («Continuo a svuotare bicchieri come se loro riempissero me»). Si sbeffeggiano il bigottismo e la xenofobia, i buongiornissimo (!) e l’indignazione d’accatto spesa, magari flippando un like mentre si è seduti sulla tazza del cesso, il veganesimo e l’anti-vax, la cultura dei meme e l’analfabetismo funzionale. Sono tutte cose anche abbastanza facili da deridere e intuitive da smontare, ma poi bisogna anche saperlo fare bene.

Musicalmente il bilancio è ambivalente: l’approccio suonato e il background punkettoso di Willie restituiscono una palette di basi davvero ampia: spaziamo tra qualche elegante piano da cocktail infarfallato (Ottima Scusa), patinata e paillettosa house funk da post-RAM liofilizzato (Metti che Domani), il bignamino tributario ai Talking Heads (Le Chiavi in Borsa) e si osa perfino qualche divagazione strumentale vagamente prog e jazzata in coda (Giusto la Metà di Me). Ma ci sono anche blues belli muscolari a base di armoniche e groove serrati che poi si aprono a ritornelli belli pop (Portapalazzo), e pettinata dance rockista (Donna Bisestile, prodotta da Jolly Mare, e Vilipendio). Di contro il tutto ha un’uniforme patina anche troppo “pulitina” e perfetta che lascia un po’ insoddisfatti rispetto a quanto il poliedrico ventaglio stilistico a disposizione avrebbe potuto far pensare. Si ha a tratti più l’impressione di avere tra le orecchie un eccellente mix di basi (pre)settate che un lavoro suonato per davvero.

Parliamo comunque di un buon (e godibilissimo) album: e chi scrive continua a preferire questa fettazza della nostra scena hh rispetto alla monotona – pur con le eccezioni che sappiamo – mo(n)danità pischellosa che a sua volta – vedi Vilipendio – provvede a spernacchiare.

9 ottobre 2017
Leggi tutto
Precedente
Forest Swords, Locomotiv Club, Bologna, live report 2017
Successivo
William Patrick Corgan – Ogilala William Patrick Corgan – Ogilala

album

recensione

recensione

recensione

articolo

Rapconti di una speranza possibile. Intervista a Murubutu

Intervista

Abbiamo raggiunto Murubutu per un'intervista telefonica in cui abbiamo approfondito diversi aspetti del suo nuovo lavoro "L'uomo che viaggia...

recensione

articolo

In Trap(polati)

Speciale

Un analisi del sempre più trasversale fenomeno trap in Italia: origini, protagonisti, possibili direzioni future.

recensione

artista

Altre notizie suggerite