Serie tv, film e documentari. Le novità di aprile di Netflix

Netflix è ormai un punto di riferimento per l’intrattenimento, con un’offerta di serie tv, film e documentari che diventa sempre più ampia. Per aiutarvi a rimanere aggiornati sulle nuove uscite e indirizzarvi nella difficile scelta del prodotto con cui passare la serata, vi segnaleremo ogni mese le novità disponibili sulla piattaforma di streaming. Di seguito le uscite di aprile mentre sulle nostre pagine potete recuperare l’elenco relativo a marzo 2018.

Serie TV

La Casa di Carta (Seconda parte dal 6 aprile)

Inizialmente creata per un arco narrativo di 15 episodi (dalla durata di 70/75 minuti), questa serie televisiva spagnola ideata da Àlex Pina è stata distribuita in Italia da Netflix come una storia divisa in due parti, avendo spezzato la durata originale delle puntate. Ad aprile vedremo come continuerà l’impresa titanica di questa banda intenzionata a rapinare la Fábrica Nacional de Moneda y Timbre (la zecca nazionale spagnola) di Madrid.

Troy – La caduta di Troia (Prima stagione dal 6 aprile)

La nuova serie di David Farr (pluripremiato agli Emmy per The Night Manager) avrà l’arduo compito di portare su Netflix (in collaborazione con BBC) l’ennesimo adattamento dell’Iliade di Omero. Come tutti sanno, il poema ha inizio quando Paride, principe di Troia, si innamora di Elena, moglie del re di Sparta Menelao. Per raccontare una delle epopee più importanti al mondo, i produttori hanno pensato ad otto episodi, un budget da capogiro e un cast formato da nomi come David Threlfall (Shameless), Frances O’Connor (The Missing) e David Gyasi (Cloud Atlas, Interstellar).

Lost in Space (Prima stagione dal 13 aprile)

Ideata da Matt Sazama e Burk Sharpless (sceneggiatori di Dracula Untold, The Last Witch Hunter, Gods of Egypt e dell’ultimo Power Rangers), Lost in Space è un remake dell’omonima serie del 1965 e segue le vicende di una famiglia di pionieri spaziali, i Robinson, costretti a sopravvivere su un pianeta alieno dopo un atterraggio d’emergenza. Nel cast troviamo Toby Stephens (Black Sails), Molly Parker (House of Cards) e Parker Posey (vista anche nel recente Cafè Society di Woody Allen).

L’alienista (Prima stagione dal 19 aprile)

Tratta dall’omonimo libro di Caleb Carr, L’alienista è una serie televisiva che negli Stati Uniti è stata trasmessa sul network TNT. Grazie a Netflix Italia, si potranno seguire le indagini dello psicologo criminale Laszlo Kreizler (Daniel Brühl) e dell’illustratore John Moore (Luke Evans), intenzionati a porre fine ad una serie di omicidi brutali di cui è vittima una New York del 1896. Nel cast spicca anche Dakota Fanning.

Happy! (Prima stagione dal 26 aprile)

Creata da Grant Morrison (fumettista scozzese che ha lavorato sia per la DC che per la Marvel) e Brian Taylor (Ghost Rider – Spirito di Vendetta), Happy! è una serie televisiva basata sull’omonimo fumetto disegnato da Darick Robertson ed è stata trasmessa negli Stati Uniti su Syfy. Nick Sax (Christopher Meloni) è un cinico ex-poliziotto alcolizzato che, in seguito ad una sparatoria in cui è rimasto coinvolto, riesce a vedere un unicorno volante blu di nome Happy (doppiato da Patton Oswalt).

3% (Seconda stagione dal 27 aprile)

È tempo di ritornare nel futuro distopico creato da Aoife Whelan. Questa serie televisiva brasiliana racconta di un’umanità divisa in due gruppi: il 97% della popolazione vive nella povertà e il restante 3% è meritevole di una vita migliore grazie ad una precisa azione governativa. Soltanto grazie ad una serie di test (al ventesimo anno d’età), è possibile tentare il passaggio nella parte agiata.

FILM

6 palloncini (dal 6 aprile)

Per la regia e la sceneggiatura della semi-esordiente Marja-Lewis Ryan, il nuovo film originale Netflix affronta il difficile tema della dipendenza da droghe e segue una ragazza (Abbi Jacobson) impegnata a portare il fratello eroinomane (Dave Franco) in un centro di disintossicazione. Nel frattempo, dovrà anche prendersi cura della figlia di lui che ha solo due anni.

Kodachrome (dal 20 aprile)

Presentato al Toronto International Film Festival e per la regia del canadese Mark Raso, il film ha per protagonista un fotografo sul punto di morire (Ed Harris) che, insieme al figlio (Jason Sudeikis) e alla sua infermiera (Elizabeth Olsen), deve raggiungere l’ultimo laboratorio in grado di sviluppare le pellicole Kodachrome.

Matrimonio a Long Island (27 aprile)

Nuova commedia per Adam Sandler, ormai uno degli attori di punta del vasto catalogo Netflix (questa è la sua quarta collaborazione). Diretto da Robert Smigel, il film racconta della settimana precedente il matrimonio dei figli dei due protagonisti, Sandler e Chris Rock.

DOCUMENTARI

Fastest Car (Prima stagione dal 6 aprile)

In ogni episodio di un’ora, tre macchine all’apparenza modeste, ma in realtà costruite e truccate con meticolosa cura da veri appassionati di motori, competono contro le più prestigiose supercar del mondo.

Chef’s Table: Pasticceria (dal 13 aprile)

Questa serie divisa in quattro parti scaverà nelle vite e nelle cucine dei più importanti pasticceri riconosciuti a livello internazionale. Ogni episodio si focalizzerà sulla vita di un singolo chef e avrà uno sguardo attento sulla sua vita, il suo talento e la sua passione.

29 marzo 2018
29 marzo 2018
Leggi tutto
Precedente
Catcher in the Rhye. Intervista a Milosh Rhye - Catcher in the Rhye. Intervista a Milosh
Successivo
Flow #78 – Alien Lover Flow #78 – Alien Lover

Altre notizie suggerite