Serie tv, film e documentari. Le novità di marzo di Netflix

Netflix è ormai un punto di riferimento per l’intrattenimento, con un’offerta di serie tv, film e documentari che diventa sempre più ampia. Per aiutarvi a rimanere aggiornati sulle nuove uscite e indirizzarvi nella difficile scelta del prodotto con cui passare la serata, vi segnaleremo ogni mese le novità disponibili sulla piattaforma di streaming. Di seguito le uscite di marzo mentre sulle nostre pagine potete recuperare l’elenco relativo a febbraio 2018.

Serie TV

Collateral (dal 9 marzo)

Prodotta dalla BBC, la miniserie (consta di quattro parti) scritta da David Here e diretta da S. J. Clarkson (Orange Is the New Black, Vinyl, Jessica Jones, The Defenders) sbarca su Netflix a partire dal 9 marzo. Si tratta di un thriller politico dove Carey Mulligan interpreta una detective che intuisce l’esistenza di una verità più grande dietro l’assassinio di un fattorino.

On My Block (prima stagione dal 16 marzo)

Dopo la curiosità suscitata da Everything Sucks! (recensione sulle nostre pagine di Nicola Rakdej), Netflix continua a proporre commedie di formazione con protagonisti i teenager. Co-creata da Lauren Iungerich (Awkward), Eddie Gonzalez e Jeremy Haft, On My Block segue le vicende di quattro brillanti e determinati amici che intraprendono una nuova esperienza scolastica. Novità, successi e sconfitte caratterizzano le loro avventure.

Ghost Wars (prima stagione dal 2 marzo)

La serie è ambientata in una città dell’Alaska infestata da forze paranormali. Protagonista è un giovane medium (Avan Jogia), chiamato a superare i suoi demoni interiori e i pregiudizi dei cittadini per liberare il paese dalle presenze distruttive.

Una serie di sfortunati eventi (seconda stagione dal 30 marzo)

Basata sulla saga di romanzi dell’autore Lemony Snicket – pseudonimo di Daniel Handler – la serie giunge alla seconda stagione. Il conte Olaf, interpretato da Neil Patrick Harris, continuerà a escogitare piani segreti per accaparrarsi l’eredità degli orfani Baudelaire.

Alexa & Katie (prima stagione dal 23 marzo, trailer non disponibile)

Alexa e Katie sono due amiche molto legate ma un po’ introverse: il loro obiettivo è integrarsi con i coetanei. Ma Alexa (Paris Berelc – Mighty Med, Lab Rats: Elite Force) dovrà fare i conti con le cure per il cancro. La serie è creata da Heather Wordham (Hannah Montana, Reba) assieme al veterano della commedia Matthew Carlson (Malcolm In The Middle, Samantha Who?).

Santa Clarita Diet (seconda stagione dal 23 marzo)

Joel (Timothy Olyphant) e Sheila (Drew Barrymore) sono marito e moglie e fanno gli agenti immobiliari, conducendo una vita non troppo soddisfacente a Los Angeles, nel quartiere di Santa Clarita, con la figlia adolescente Abby. Tutto cambia quando Sheila dà una svolta alla propria esistenza e trascina la sua famiglia in un vortice di morte e distruzione, ma in maniera del tutto positiva.

Marvel – Jessica Jones (seconda stagione dall’8 marzo)

Reduce dalla conclusione tragica di una breve carriera da supereroina, Jessica Jones si ricostruisce una vita, reinventandosi investigatrice privata a New York.

Love (terza stagione dal 9 marzo)

Gus (Paul Rust) è un bravo ragazzo, Mickey (Gillian Jacobs) è spontanea e sfacciata. Love è la loro storia, che si dipana tra le euforie e le umiliazioni dell’intimità, dell’impegno, dell’amore e di altre situazioni che speravano di evitare. «Love – recita la press release di Netflixè un ritratto divertentissimo e atrocemente onesto delle relazioni moderne. Judd Apatow, Paul Rust e Lesley Arfin sono gli ideatori, autori e produttori esecutivi della serie».

Tabula Rasa (prima stagione dal 15 marzo)

Mie è una giovane donna che soffre di amnesia e viene rinchiusa in un ospedale psichiatrico. Un giorno riceve la visita dell’ispettore Wolkers, perché pare sia l’ultima persona che ha visto un certo Thomas Spectre. Mie dovrà quindi cercare di ricostruire i ricordi perduti per scoprire la verità.

Edha (prima stagione dal 16 marzo)

La prima serie argentina prodotta da Netflix e ideata da Daniel Burman, è incentrata sulla vita di una stilista di successo, nonché madre single, la cui vita è sconvolta dall’incontro con un uomo affascinante e misterioso. La donna si spingerà al limite tra passione, vendetta e oscuri segreti.

Film

Annientamento (dal 12 marzo)

Uno dei film più attesi sulla piattaforma di streaming è il nuovo di Alex Garland, noto per aver scritto e diretto Ex Machina e aver firmato la sceneggiatura di 28 giorni dopo di Danny Boyle. Protagonista della pellicola è Natalie Portman, che interpreta Lena, biologa ed ex-soldatessa che si unisce a una missione nell’Area X, un misterioso e inquietante fenomeno che si sta espandendo lungo la costa degli USA.

The Outsider (dal 9 marzo)

Jared Leto interpreta, in questo originale Netflix diretto dal danese Martin Zandvliet, un soldato americano imprigionato in Giappone e successivamente liberato grazie all’aiuto di una cellula della Yakuza. Finalmente libero, sarà protagonista di una serie di vicissitudini per conquistarsi il rispetto negli ambienti della criminalità e ripagare il debito con la mafia.

Benji (dal 16 marzo)

Benji è il reboot del franchise cinematografico (Beniamino) diretto da Brandon Camp. La pellicola è una rivisitazione moderna del film del 1974 diretto da Joe Camp (padre di Brandon) e segue la storia di amicizia tra un cane orfano e due bambini di New Orleans, Carter e Frankie. Quando però i bambini vengono rapiti da alcuni ladri, il cucciolo farà di tutto pur di ritrovarli.

Game Over, Man!

Diretto da Kyle Newacheck, il film vede come attori protagonisti Adam Devine, Anders Holm e Blake Anderson nei panni di tre amici sul punto di ricevere corposi finanziamenti per il videogioco che hanno ideato. Purtroppo, però, uno di loro sarà preso in ostaggio dai terroristi.

Roxanne Roxanne (dal 23 marzo 2018)

La pellicola, diretta da Michael Larnell, è incentrata sulle vicende di Lolita Roxanne Shante (Mahershala Ali) che, a soli 14 anni, ha tutte le carte in regola per sfondare nell’hip-hop. E’ costretta, però, a prostituirsi per aiutare economicamente la sua famiglia.

Documentari

Take Your Pills (dal 16 marzo, trailer non disponibile)

Prodotto da Julie Goldman e diretto da Alison Klayman (Ai Weiwei: Never Sorry), il documentario indaga sulle droghe, tra cui l’Adderall (pillola che stimola la concentrazione per lo studio), che circolano in America in questa epoca, un periodo caratterizzato da forte competitività e ricerca sfrenata del successo.

Wild Wild Country (dal 16 marzo)

Docu-serie diretta da Chapman Way e Maclain Way (The Battered Bastards of Baseball) basata su uno dei momenti meno ricordati della storia culturale americana, ovvero il conflitto che nacque quando un imprenditore costruì una utopica città nel deserto dell’Oregon scontrandosi con la locale comunità di rancher. Il documentario ritrae il più grande attacco di terrorismo biologico oltre al più importante caso di intercettazione telefonica mai registrato.

Rapture (dal 30 marzo)

Docu-serie in otto puntate a tema musicale che scava nella cultura hip-hop immergendosi nella vita artistica e privata di rapper e producer come Nas, Dave East, T.I., Rapsody, Logic, G-Eazy, A Boogie wit da Hoodi e 2 Chainz.

27 Febbraio 2018
27 Febbraio 2018
Leggi tutto
Precedente
Pioggia che cade e luce. Intervista a Moby Moby - Pioggia che cade e luce. Intervista a Moby
Successivo
FLOW #74 – L’isola che non c’è FLOW #74 – L’isola che non c’è

Altre notizie suggerite