Tre allegri ragazzi morti – Bengala

Tutti i video di Tre Allegri Ragazzi Morti
Precedente
Nicki Minaj feat. Lil Wayne – Good Form Nicki Minaj - Nicki Minaj feat. Lil Wayne – Good Form
Successivo
Sharon Van Etten – Jupiter 4 Sharon Van Etten - Sharon Van Etten – Jupiter 4

Info

Pubblicato il 30 novembre 2018, Bengala è il secondo singolo ad anticipare il nuovo album dei Tre Allegri Ragazzi Morti di cui attualmente non si conosce nessun dettaglio, neppure il titolo. Si sa che ci sarà un album nel 2019 e queste canzoni ne faranno parte.

Caramella, il precedente brano condiviso dal trio, era stato pubblicato giusto un mese fa, in occasione di Halloween; secondo Enrico Molteni possedeva il suono di basso più macho di tutta la sua produzione ed era un pezzo arrangiato wave-psych dalle parti dei Primal Scream più elettronici. Differentemente, la nuova canzone, definita scherzosamente “gattolic rock”, se la gioca su un morbido indie-folk con accompagnamento d’archi curato da Davide Rossi (che fa tanto Belle & Sebastian). Inoltre, il clip che accompagna il pezzo – basato sulla natività – è stato presentato nella nota stampa come un vero e proprio cortometraggio. A dirigerlo c’è il premiato regista Michele Bernardi. «Dolcissimo e sacrilego allo stesso tempo, ispirato ai disegni di Richard Scarry, il video – spiega la nota – mostra la sacra famiglia, dopo l’annunciazione, in viaggio da Gerusalemme a Betlemme in Vespa. In mezzo all’attualità del muro divisorio fra Palestina e Israele e alle opere di Banksy, la storia arriva fino alla sua naturale conclusione, con una grossa sorpresa finale».

Michele Bernardi, che è il primo animatore dei video dei TARM, ha curato numerosi video all’interno della comunità musicale del Paese. Nel suo portfolio troviamo: Le luci della centrale elettrica, Colapesce, Prozac+, Punkreas, 24 Grana, The Zen Circus, e non solo. Bernardi, inoltre, ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali tra cui il Bit Movie (Riccione), il Jazz Bit di Turku (Finlandia) nel 1994 e il Foreign Animation Silver Award al 13th Shanghai Television Film Festival nel 2006. Mercurio ha inoltre vinto, nel 2018, il primo premio come miglior corto animato ad Animahix, Imaginaria e Animaevka.

Su SA trovate la recensione di Inumani, l’ultimo noto album della formazione, che è stato recensito su queste pagine da Luca Roncoroni.

di Edoardo Bridda

Altre notizie suggerite