Album

Il quadro di Troisi

Il quadro di Troisi – Il quadro di Troisi

16 Ottobre 2020 cantautori synthpop electronica

Nuovo progetto per Donato Scaramuzzi, in arte Donato Dozzy. Questa volta l’artista romano si unisce alle vocal di Andrea Noce (aka Eva Geist) ne Il quadro di Troisi, album concepito già nell’ottobre 2018 ma finalizzato solo nel 2020 durante il periodo di lockdown, grazie a un’intensa corrispondenza fra i due artisti. Il titolo deriva dalla passione per il famoso attore e cabarettista di San Giorgio a Cremano e da un’aneddoto raccontato da Carlo Verdone su un presunto quadro dello stesso Troisi.

In questo lavoro per la prima volta il DJ e produttore romano si confronta con la tradizione cantautorale italiana, citando tra i riferimenti principali Alice (artista preferita della Geist) e Franco Battiato, i Matia Bazar e il Battisti post-Mogol. Gli anni ’80 della migliore avanguardia pop italiana hanno ispirato una visione synth-pop che si incastra alla perfezione con la voce e i testi lunatici e visionari della Geist.

Al lavoro hanno partecipato inoltre Pietro Micioni agli arrangiamenti (Gazebo, Tiromancino, Marina Rei e molti altri), il pianista Alessandro Alessandroni Jr., la violinista Fiona Brice (Placebo, Kanye West, Boy George, etc.) e il vibrafonista di Paolo Conte Daniele Di Gregorio. Il primo singolo dell’album pubblicato a metà ottobre dall’etichetta tedesca Raster Noton si intitola Raggio verde.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Il giudizio
  • 2 Beata
  • 3 Sfere di qi
  • 4 Non ricordi
  • 5 Intenzioni
  • 6 Raggio verde
  • 7 Real
  • 8 Se ne va
  • 9 On the site
  • 10 L'ipotesi

I più ascoltati