Album

Ozzy Osbourne

Ordinary Man

21 Febbraio 2020 rock

In uscita il 21 febbraio 2020, Ordinary Man è il primo album di Ozzy Osbourne da dieci anni a questa parte, ovvero dai tempi di Scream (2010). Al disco hanno partecipato Andrew Watt (alla chitarra e alla produzione), Duff McKagan (Guns N’ Roses, al basso) e Chad Smith (Red Hot Chili Peppers, alla batteria) ed è proprio stato grazie alla spinta del produttore – incontrato durante le session di Take What You Want dell’album di Post Malone Hollywood’s Bleeding – che l’ex Black Sabbath è riuscito a portare a termine il lavoro.

Ad anticiparlo, Under The Graveyard, Straight to Hell e la title track, quest’ultima una plateale (e tragicomica) ballad per voce, piano e coro dagli ovvi riferimenti beatlesiani (Osbourne è un noto fan del quartetto) e marginale feat. di Elton John.

Osbourne si esibirà in concerto in Italia all’interno del No More Tours 2 annullato a inizio 2019 per problemi di salute. La nuova tournée lo vedrà impegnato per sei settimane: si parte il 31 gennaio 2020 con una serie di appuntamenti in Gran Bretagna, proseguendo per Germania, Finlandia, Svezia, Austria Repubblica Ceca, Italia e infine Svizzera, con l’ultima data fissata per il 16 marzo a Zurigo.

Potete consultare il dettaglio del tour sul sito ufficiale, mentre in archivio trovate la recensione del classico dei Black Sabbath, Paranoid, firmata da Tommaso Iannini, ma anche quella dell’album 13 pubblicato nel 2013.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Under The Graveyard
  • 2 Straight to Hell
  • 3 Ordinary Man

I più ascoltati