Album

St. Vincent

St. Vincent

24 Febbraio 2014 pop indie

St.Vincent è l’omonimo, quarto, album dell’artista di Tulsa, Annie Clark, in uscita il 24 febbraio 2014 via Loma Vista (distribuzione Universal). Il disco, successore di Strange Mercy (2011) e Love This Giant – album del 2012 in collaborazione con David Byrne -, è stato registrato a Dallas e prodotto da John Congleton. Ospiti: Homer Steinweiss (batterista dei Dap-Kings) e McKenzie Smith dei Midlake.

Volevo fare un disco festoso da suonare ai funerali” ha affermato l’artista, specificando anche che il groove costituisce un elemento fondamentale e che i brani affrontano grandi domande a proposito del significato “dell’essere umani e del modo in cui cerchiamo di trovare un significato nelle nostre vite“. Ad anticiparlo, Birth In Reverse, brano reso disponibile sul canale ufficiale Youtube (e su Spotify) il 9 dicembre 2013. Tra le curiosità spicca il brano Digital Witness, incentrato sul tema dell’identità nell’era di Instagram.

Da Mercoledì 11 dicembre, St.Vincent è in pre-order sul sito ufficiale della cantante in diversi formati. Un’edizione limitata include un 7″ (gold triangle) con la citata Birth In Reverse e Digital Witness. Il 5 febbraio, sul canale facebook della cantante, viene pubblicato un nuovo brano Prince Johnny (in streaming nel box widget sottostante). Il 16 dicembre viene condiviso per lo streaming il videoclip di Birth In Reverse.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota
  • 1 Rattlesnake
  • 2 Birth in Reverse
  • 3 Prince Johnny
  • 4 Huey Newton
  • 5 Digital Witness
  • 6 I Prefer Your Love
  • 7 Regret
  • 8 Bring Me Your Loves
  • 9 Psychopath
  • 10 Every Tear Disappears
  • 11 Severed Crossed Fingers

I più ascoltati