Midlake (US)

Biografia

Formatisi a Denton, Texas, nel 1999, i Midlake sono una delle band più celebri nel panorama folk-rock statunitense ed internazionale. La band è composta da Eric Pulido, McKenzie Smith, Paul Alexander, Eric Nichelson, Jesse Chandler e Joey McClellan, mentre Tim Smith – vocalist, chitarrista e principale songwriter del gruppo – ha lasciato la formazione nel 2012, durante le registrazioni di Antiphon, quarto ed ultimo album in studio pubblicato nel novembre 2013 tramite Bella Union.

Proprio l’etichetta fondata da Simon Raymonde e Robin Guthrie ha contribuito all’ascesa del gruppo, che ha raggiunto la popolarità dapprima in Europa e in seguito negli U.S.A.: dopo l’accoglienza fredda per un debut registrato agli bbey Road Studios di Londra (Bamnam And Slivercork, 2004), Tim Smith e soci hanno raggiunto le classifiche grazie al buon successo di The Trials Of Van Occupanther, disco pubblicato nel 2006 contenente brani quali Roscoe, Bandits e Young Bride, fautori di un revivalismo del classic-rock di marca statunitense.

Dopo le recensioni generalmente positive del sophomore The Trials Of Van Occupanther, i Midlake tornano sulla scena con The Courage Of Others, pubblicato nel 2010 ancora su Bella Union: anche il terzo lavoro incassa ottimi risultati, grazie a sonorità prog-folk che richiamano alcuni noti gruppi britannici, come The Incredible String Band, Fairport Convention e Pentagle.

Dopo un lungo tour che li ha visti impegnati nel 2011 e nel 2012, i sei tornano in studio per registrare Antiphon, incontrando non poche difficoltà durante il processo di lavorazione dell’album, che porteranno, pochi mesi dopo, all’abbandono di uno Smith impegnato nel nuovo progetto, Harp. Il frontman viene dunque sostituito dal chitarrista Eric Pulido, tuttora alla guida del gruppo. Riguardo ad Antiphon, disco più orientato a sonorità progressive ma soprattutto rock, Pulido ha affermato che è “la rappresentazione più onesta di una band nel suo insieme, e non la visione di una singola persona sopra le altre”. Nella recensione, Marco Masoli afferma che “la sensazione di familiarità col recente passato viene presto mitigata dalle sferzate elettriche e da una presenza molto più massiccia delle chitarre, a comporre un sound più pieno e ricco, ma non per questo più incisivo”.

Nell’estate del 2014, i Midlake tornano in Italia, per un’unica data (gratuita) all’interno della programmazione del Bolognetti Rocks.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite