We Can’t Be That Far From The Beginning
Ott
18
2018

Raime

We Can’t Be That Far From The Beginning

RR (Raime label)

Elettronica
array(0) { }
  • In Medias Res
  • Do I Stutter?
  • See Through Me, I Dare You
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente
La musica non esiste Alessio Bonomo - La musica non esiste
Successivo
Tommy Genesis Tommy Genesis - Tommy Genesis

Info

Pubblicato il 18 ottobre 2018, We Can’t Be That Far From The Beginning è il nuovo EP (edizione limitata a 300 copie) del duo britannico Raime, il secondo dell’annata dopo Am I Using Content Or Is Content Using Me? (Different Circles) ma il primo ad uscire sulla loro label personale, RR.

Il 12” inaugura de facto la produzione della neonata etichetta con un weightless mix di (sino)grime, jungle, dub, industrial e altro ancora, il tutto confezionato con la proverbiale, chirurgica, attenzione per i dettagli e lo spazio negativo e, in particolare per quest’uscita, maggior concentrazione sugli aspetti meno lineari del portato sonoro a vantaggio della rappresentazione nel suo insieme di questo «mondo bombardato dalla internet culture».

Ciò che più conta, all’interno dell’attuale mulinello delle musiche Hi-Tech, è che Tom Halstead e Joe Andrews se prendono tanto da Arca – e soprattutto Lotic – quanto dalla antigravitazionale lezione di Mumdance, Logos e del primo Rabit mantengono comunque intatto il tocco e la cifra stilistica. Qui è tutta questione di spazi (aspirati) e silenzi (pneumatici) tra i beat, le narrative, gli effetti, i dialoghi rubati. E i Raime sono maestri in questo.

di Edoardo Bridda

Widget

Altre notizie suggerite