Album

Zen Circus

Zen Circus – L’ultima Casa Accogliente

Zen Circus
13 Novembre 2020 cantautori rock

L’ultima Casa Accogliente è l’album di inediti degli Zen Circus, in uscita il 13 novembre 2020 via Polydor/Universal, a un anno dalla raccolta Vivi Si Muore 1999 -2019 e a due dall’ultimo lavoro in studio del trio toscano, Il Fuoco In Una Stanza del 2018.

L’acquisto della versione CD dell’album tramite il sito di Mondadori Store concede inoltre la possibilità di accedere a un evento esclusivo online, nonché di partecipare a un meet and greet virtuale con la band. Dell’edizione vinilica invece sarà realizzata anche una speciale edizione colorata a tiratura limitata, arricchita di card autografata per la distribuzione esclusiva via Amazon.

Il disco è anticipato dal singolo Appesi alla Luna, racconto malinconico di solitudini disperse in un mondo sovrastato dal distanziamento psichico prima che sociale, e pertanto incapaci di empatizzare le une con le altre. Il brano vede la collaborazione di Motta (chitarra elettrica) e Andrea Pachetti (cori), ed è accompagnato dal relativo video, diretto da Zavvo Nicolosi e Giovanni Tomaselli dei collettivi catanesi Ground’s Oranges e Cinepila.

Il brano ci ha fatto subito pensare a quegli schemi e a quelle dinamiche che ci rendono in qualche modo prigionieri di convenzioni e regole sociali e ci impediscono di godere appieno della vita e della sua reale essenza. Volevamo trasmettere un senso di smarrimento e precarietà attraverso un racconto distopico e metaforico, inserendo elementi surreali che potessero mantenere allo stesso tempo un legame simbolico con la realtà attuale
Zavvo Nicolosi e Giovanni Tomaselli

Su SA, nella pagina dedicata, potete recuperare la discografia degli Zen Circus con le relative recensioni, compresa quella del sopraccitato Il Fuoco in una Stanza, firmata da Fabrizio Zampighi.

Tracklist
Ascolta
Spotify
Voti
Amazon
Discografia
Vota

I più ascoltati