Pearson Sound (UK)

Biografia

Taciturno e focalizzato sui ritmi con un tocco di afrofuturismo, raffinato ed eclettico come i migliori producer drum’n’bass, label manager assieme a Pangaea e Ben Ufo di Hessle Audio (e forse il più attivo dei tre nel portare avanti il culto dell’etichetta presso show radiofonici e showcase in giro per il mondo), David Kennedy ovvero Pearson Sound (attivo fino al 2010 anche come Ramadanman) appartiene all’ondata di producer che hanno saputo egregiamente evolvere e mutare su altri lidi la dancefloor music basata sull’intorno produttivo del dubstep.

Negli anni ’10, con al suo attivo tanto serate in tutto il mondo (comprese puntate in Sud America, Australia e Asia) quando remix per gente del calibro di Radiohead, The XX e M.I.A, la sua figura spicca tra i migliori forward thinker della sua generazione grazie a una laterale ma decisiva produzione elettronica dancefloor di ricerca.

A marzo 2015, naturalmente su Hessle Audio, esce il suo primo omonimo album sulla lunga distanza, Pearson Sound, un lavoro registrato tra il 2013 e il 2014, minimalista nell’approccio ma allo stesso tempo complesso, intricato e cesellato nei minimi dettagli. «Nelle nove tracce del disco, Pearson Sound sceglie una strada tangente a sound design e dancefloor, intersecando più volte i segnali e mantenendo un approccio assieme fisico e poliritmico, foscamente aereo, tonale e macchinico» affermiamo in sede di recensione.

Leggi tutto

Altre notizie suggerite