Bugo e Morgan continuano a battibeccare di “bellezza” e “umiltà”

And the saga continues

In questi giorni Morgan è stato più volte avvistato dai balconi di Milano mentre girava le strade della città cantando la propria versione di Sincero, la canzone che non ha mai lasciato il web fin dalla fatidica notte di Sanremo.

E questi video streaming, condivisi sui social da più residenti del Capoluogo lombardo messo a dura prova dall’emergenza Coronavirus, non devono esser sfuggiti a Bugo, che ha aperto in queste ore il proprio profilo Facebook per prendere in giro l’ex amico apostrofandolo come un «nano col monopattino figlio di balconi decaduti».

Al suo post il musicista monzese ha risposto a stretto giro, rimarcando al cantante la ragione per la quale “la gente se lo ricorda” («Qui l’unico pollo è quello che non ha mica capito ancora perché la gente se lo ricorda. Non è per la sua innegabile bellezza e neanche per la sua incantevole visione musicale, tantomeno per la sua incompresa grandezza poetica, per quello purtroppo non se lo filerebbe ancora nessuno. Ma… le brutte intenzioni la maleducazione… quelle sì che pagano…») e domandandogli se imparerà mai a suonare uno strumento («riuscirai mai ad imparare a suonare almeno uno strumento musicale»). Insomma, la saga infinita continua.

Di seguito lo scambio con gli interventi di entrambi i musicisti.

Bugo, io sono un nano alto 1,80 come la maggior parte delle persone al mondo.Dalla tua altezza riuscirai mai ad…

Posted by Morgan on Saturday, March 21, 2020

Su SA trovate la recensione di numerosi album della discografia di Bugo, compresa quella relativa all’ultimo album Cristian Bugatti a cura di Stefano Solventi.

Tracklist
  • 1 Quando impazzirò
  • 2 Sincero (feat. Morgan)
  • 3 Come mi pare
  • 4 Al paese
  • 5 Che ci vuole
  • 6 Fuori dal mondo
  • 7 Mi manca
  • 8 Un alieno
  • 9 Stupido eh?
Bugo
Cristian Bugatti