Dave Grohl. Il nuovo album dei Foo Fighters e un documentario sui tour van

Un nuovo album dei Foo Fighters e un nuovo documentario sui tour van per Dave Grohl

Intervistato da Bill Simmons sul suo podcast sportivo, Dave Grohl ha confermato che i Foo Fighters hanno giusto completato le registrazioni del loro decimo album ma che da parte sua dobbiamo aspettarci anche un nuovo “movie”, ovvero un documentario sulla falsariga di Sound City e della miniserie Sonic Highways incentrato su luoghi specifici che segnano la vita di un musicista. Sembra dunque che il “2020 pazzesco” promesso da Grohl e dalla band all’inizio dell’anno abbia solidi fondamenti.

Riguardo al successore di Concrete and Gold, l’ex Nirvana ha ammesso che le canzoni che preferisce sono quelle che è riuscito a chiudere in 45 minuti, ma che in tracklist comparirà anche un pezzo per il cui completamento sono occorsi ben 25 anni. Nessuna menzione riguardo al periodo di pubblicazione del disco ma sappiamo che la band sarà in tour quest’anno – passerà anche dall’Italia – e dunque non è affatto improbabile che l’album possa uscire entro primavera.

Sul documentario, il multistrumentista spiega che sarà basato sulle storie di vita e sui racconti di membri di ora famose band ai tempi in cui giravano in furgone. «Ho intervistato tutti – rivela Grohl – e ne rimarrai sorpreso! I Beatles sono andati in tour con il van e pure i Guns N’ Roses, i Metallica, gli U2. Avevano tutti il furgone. C’è qualcosa di speciale in quegli anni, in quel periodo in cui il furgone è parte di te. Un sorta di distintivo». E ancora: «il film non è incentrato sugli aneddoti – e sicuro, ce ne sono parecchi, assicura lui – ma sull’esperienza, sul significato più intimo della cosa. Perché uno doverebbe mollare tutto, il lavoro, la casa e lasciarsi tutto alle spalle, soltanto per inseguire un sogno senza alcuna garanzia di poterlo mai realizzare? Fai la fame, sputi sangue, stai male, ti girano le palle, finisci in galera e a far risse, eppure riesci sempre ad arrivare alla prossima data. Non importa cosa accada, tu riesci sempre ad arrivare al prossimo concerto. Te lo ribadisco, ne sarai sorpreso, ognuno alla fine racconta la stessa storia ed è questa la chiave del successo di tutti coloro che ho intervistato».

Sempre a proposito del nuovo album, lo scorso anno il batterista Taylor Hawkins aveva dichiarato che Grohl era già al lavoro su alcuni demo e che la band ci avrebbe messo mano una volta concluso il tour. Inoltre quest’anno è un anno particolare per i Foos dato che giusto venticinque anni fa è uscito l’album d’esordio omonimo. Di recente la band ha condiviso un EP con tre brani live che risalgono agli anni ’95/2000 mentre l’ultimo album pubblicato finora è Concrete & Gold del 2017 (recensito su queste pagine da Riccardo Zagaglia).

Tracklist
  • 1 T-Shirt
  • 2 Run
  • 3 Make It Right
  • 4 The Sky Is a Neighborhood
  • 5 La Dee Da
  • 6 Dirty Water
  • 7 Arrows
  • 8 Happy Ever After (Zero Hour)
  • 9 Sunday Rain
  • 10 The Line
  • 11 Concrete and Gold
Foo Fighters
Concrete and Gold