David Lynch su Donald Trump: «Avrebbe potuto essere benissimo uno dei più grandi presidenti»

Nel corso di un’intervista fiume concessa al Guardian, in vista dell’uscita della sua biografia Room to Dream, scritta con Kristine McKenna, David Lynch si è espresso anche su una figura controversa come quella dell’attuale Presidente degli Stati Uniti d’America, Donald Trump. Il regista di Velluto blu e Twin Peaks appare alquanto indeciso: «Avrebbe potuto essere benissimo uno dei più grandi Presidenti della storia, perché ha rivoltato tutto completamente. Nessuno sembra in grado di andargli contro in modo intelligente». Mentre lo stesso Trump non è riuscito a fare un buon lavoro – continua Lynch – ha però aperto un varco dove altri potrebbero riuscire: «I nostri cosiddetti leader non riescono a far progredire il paese, non riescono a realizzare nulla. Sono come dei bambini. Trump ha mostrato tutto questo». Per l’intervista integrale vi rimandiamo al sito del Guardian.

Recentemente, nel corso di un firma-copie per il suo libro, Lynch ha ancora una volta accennato a un ritorno a Twin Peaks per una possibile quarta stagione. Su SA vi rimandiamo alla lettura del nostro storico news dedicato alla serie di Lynch e Mark Frost, alla recensione delle prime due stagioni e ai commenti del revival.

25 Giugno 2018 di Davide Cantire
Leggi tutto
Precedente
“Come to Your Senses”, rarità dei Radiohead per la prima volta in streaming “Come to Your Senses”, rarità dei Radiohead per la prima volta in streaming
Successivo
Sheryl Crow e St. Vincent insieme per il singolo “Wouldn’t Want to Be Like You” Sheryl Crow e St. Vincent insieme per il singolo “Wouldn’t Want to Be Like You”

recensione

recensione

recensione

recensione

artista

album

Altre notizie suggerite