Jean-Michel Jarre. I dettagli sul nuovo album Electronica 1: The Time Machine

Dopo aver pubblicato una serie di 12” contenenti le collaborazioni con 3d dei Massive Attack (Watching You), Gesaffelstein (Conquistador), M83 (Glory), Tangerine Dream (Zero Gravity), Armin van Buuren ‎(Stardust) e proprio ieri Little Boots (If!), Jean-Michel Jarre ha rivelato i dettagli sul suo ritorno discografico.

Il disco s’intitola Electronica 1: The Time Machine, ed una seconda parte uscirà nel 2016. Verrà pubblicato da Music Affair Entertainment Ltd (divisione Sony) il 16 ottobre 2015, ed oltre ai già citati ospiti sarà presente anche un imponente cast di musicisti non solo di area elettronica, ovvero Pete Townshend degli Who, Boys Noize, Laurie Anderson, Moby, John Carpenter, Vince Clarke (Depeche Mode), Fuck Buttons, Air e Lang Lang.

E’ il primo lavoro del compositore elettronico francese dai tempi del concept album Téo & Téa, pubblicato nel 2007. Trovate tutti gli ascolti disponibili in streaming, altri dettagli e un trailer dell’album nella scheda dedicata.

29 Agosto 2015 di Edoardo Bridda
Leggi tutto
Electronica 1: The Time Machine
Ott
16
2015

Jean-Michel Jarre

Electronica 1: The Time Machine

  • The Time Machine (JMJ & Boys N…
  • Glory (JMJ & M83)
  • Close your eyes (JMJ & AIR)
  • Automatic (part 1) (JMJ & Vinc…
  • Automatic (part 2) (JMJ & Vinc…
  • If..! (JMJ & Little Boots)
  • Immortals (JMJ & Fuck Buttons)
  • Suns have gone (JMJ & Moby)
  • Conquistador (JMJ & Gesaffelst…
  • Travelator (part 2) (JMJ & Pet…
  • Zero Gravity (JMJ & Tangerine …
  • Rely on me (JMJ & Laurie Ander…
  • Stardust (JMJ & Armin van Buur…
  • Stardust (JMJ & Armin van Buur…
  • A question of blood (JMJ & Joh…
  • The train & the river (JMJ & L…
continua
Precedente
Il ritorno di Adele a novembre. Il nuovo album si intitolerà “25” Il ritorno di Adele a novembre. Il nuovo album si intitolerà “25”
Successivo
Four Tet pubblica l’inedito “Digital Arpeggios” con l’alias Percussions Four Tet pubblica l’inedito “Digital Arpeggios” con l’alias Percussions

recensione

Jean-Michel Jarre

Oxygène – Live In Your Living Room

artista

recensione

Altre notizie suggerite