Lo Stato Sociale omaggia Zagor dei Camillas in piazza Maggiore a Bologna

Esibizione speciale de Lo Stato Sociale da Piazza Maggiore a Bologna per il concertone televisivo del 1 maggio

Tra le esibizioni in studio e da casa avvicendatesi ieri sera durante l’edizione televisiva del Concerto del Primo Maggio 2020, quella de Lo Stato Sociale merita una menzione a parte.

La formazione capitanata da Lodo Guenzi – già conduttore assieme ad Ambra Angiolini delle ultime due edizioni dell’evento – ha scelto la cornice di una Piazza Maggiore deserta (o quasi) per eseguire La canzone del pane, brano dei Camillas contenuto nell’album del 2009 Le politiche del prato. È il modo scelto dalla band per omaggiare Mirko Zagor Bertuccioli, frontman della band pesarese, deceduto lo scorso 14 aprile a causa di complicazioni dovute al Coronavirus.

Trovate lo streaming del video dell’esibizione – che attacca con l’esecuzione del brano presentato a Sanremo Una Vita In Vacanza – collegandovi su Raiplay. Su SA potete invece ripassare le discografie (con relative recensioni) di entrambe le formazioni i cui ultimi album sono, rispettivamente, Amore, lavoro e altri miti da sfatareDiscoteca Rock.

View this post on Instagram

è un primo maggio strano. la festa dei lavoratori in un periodo in cui tanta gente non sta lavorando. e chi sta lavorando, soprattutto medici e infermieri, lo sta facendo anche adesso, in questo preciso momento, nessuno escluso. per ricordarci che un mondo migliore è possibile: buona festa dei lavoratori a chi deve pagare l’affitto, a chi non dorme da 24h, a chi consegna libri e chitarre a casa di sconosciuti, a chi sta in fila, a chi sta in un letto, a chi non esce mai, a chi esce col cane, a chi aspetta ancora i 600 euro, a chi si annoia, a chi non fa niente, a chi fa finta di lavorare da casa, a chi da casa lavora più di prima, a chi non vede futuro, a chi aspetta domani. Perché domani vi faremo una sorpresa. #primomaggio #festadeilavoratori

A post shared by Lo Stato Sociale (@lostatosociale) on

Tracklist