Marylin Manson: “La pandemia è devastante per la mia salute mentale”

Marilyn Manson, sul COVID, dà ragione a Mattarella.

Chissà se Marilyn Manson aveva letto le parole del nostro Presidente della Repubblica, fatto sta che in una serie di dichiarazioni riportate dal New Musical Express ha ripreso lo stesso concetto espresso la settimana scorsa da Mattarella riguardo agli effetti nefasti prodotti dalla pandemia da COVID sulla salute mentale; ma non ne ha parlato riferendosi alla popolazione in generale, bensì a se stesso: «Non voglio lamentarmi come hanno fatto alcune rockstar viziate e arroganti – ha spiegato il cantante – ma non poter suonare dal vivo per me è mentalmente devastante. È quello che ho fatto negli ultimi 20 anni, salire sul palco e cantare». «Quando stai in quarantena – ha proseguito l’artista – la tua vita può diventare un macrocosmo o un microcosmo. Sei confuso. Non distingui più la realtà, a parte ciò che vedi intorno a te, e questo può farti ammalare». Manson però non sminuisce la portata della pandemia: «È un problema serio, non va preso alla leggera. L’idea che ho sempre avuto dell’apocalisse, vi assicuro, è molto più interessante e divertente».

L’apocalisse, appunto. Manson, come si sa, è stato spesso al centro di polemiche per essere considerato una sorta di profeta di sventure. Ricordiamo che fu anche accusato di aver ispirato, con la sua musica, il massacro della Columbine High School. Stavolta però lui non ci sta, e ha affermato che non sarebbe sorpreso se qualcuno gli desse la colpa pure dell’attuale crisi sanitaria come fece la destra religiosa ai tempi – appunto – della strage avvenuta negli Stati Uniti nel 1999: «Un sacco di piantagrane sono senza lavoro oggi. Probabilmente, in qualche modo finiranno per accusare me della fine del mondo, ne sono sicuro. Ma non è la mia ambizione. Non so cosa pensino gli estremisti religiosi di destra in questo momento, ma non credo che le chiese siano aperte. Sono chiuse, come le scuole, sicché il problema non si pone».

Risale all’anno scorso la cover di Manson di The End dei Doors per la miniserie di The Stand, tratta dal romanzo di Stephen King. Su SA trovate la recensione dell’ultimo album del Reverendo, We Are Chaos e di quello precedente, Heaven Upside Down, a cura di Massimo Padalino.

Tracklist
  • 1 Revelation #12
  • 2 Tattooed In Reverse
  • 3 WE KNOW WHERE YOU FUCKING LIVE
  • 4 SAY10
  • 5 KILL4ME
  • 6 Saturnalia
  • 7 JE$U$ CRI$I$
  • 8 Blood Honey
  • 9 Heaven Upside Down
  • 10 Threats of Romance
Marilyn Manson
Heaven Upside Down