I Nirvana e la Rock And Roll Hall Of Fame 2014

Si è svolta nella notte al Barclay’s Center di New York, la cerimonia degli Hall Of Fame del Rock che ha visto, come protagonisti principali, i Nirvana. Il gruppo di Seattle, a vent’anni dalla morte di Kurt Cobain, è entrato a far parte nell’Empireo del rock. La serata è stata particolarmente vivacizzata dalla presenza di Dave Grohl, Krist Novoselic e Pat Smear. Kurt è stato sostituito alla voce da quattro donne: Joan Jett, con la quale la band ha suonato Smells Like Teen Spirit, Kim Gordon che ha cantato Aneurysm, St. Vincent che ha suonato Lithium e Lorde che ha interpretato All Apologies. 

I Nirvana sono stati inoltre ricordati da Michael Stipe (R.E.M.), che li ha definiti un “fulmine catturato in una bottiglia“, sottolineando che la band di Seattle “comunicava la verità e la gente la ascoltava“. Anche Novoselic e Grohl hanno tenuto un piccolo discorso in onore di Kurt. Courtney Love (che pare abbia riallacciato i rapporti con la figlia Frances Bean Cobain), dopo aver abbracciato goffamente Grohl e Novoselic (con i quali non è in ottimi rapporti), ha detto “vorrei solo che Kurt fosse qui“. Alla cerimonia erano presenti anche la madre e la sorella di Kurt. 

Precedentemente, durante la serata, erano stati inseriti nella Hall Of Fame i Kiss (che non si sono esibiti) e Peter Gabriel. Quest’ultimo ha eseguito Digging in the Dirt, In Your Eyes e Washing Of The Water con Chris Martin dei Coldplay. Inoltre sono stati celebrati Cat Stevens – presentato da Art Garfunkel -, Lisa Ronstadt (assente alla cerimonia), Bruce Springsteen e la E Street Band e gli Hall And Oates.

11 Aprile 2014 di Nino Ciglio
Leggi tutto
Precedente
Jamie XX. Il videoclip di Sleep Sound Jamie XX. Il videoclip di Sleep Sound
Successivo
Ristampa in vista per “Adore” degli Smashing Pumpkins Ristampa in vista per “Adore” degli Smashing Pumpkins

artista

artista

artista

artista

recensione

album

Nirvana

In Utero Super Deluxe Edition

Altre notizie suggerite