Number 3 condivide i disegni originali dietro al logo di Aphex Twin

Il team Number 3 condivide i disegni originali dietro al logo di Aphex Twin creato da Paul Nicholson

Number 3 ha condiviso via Instagram i disegni originali che Paul Nicholson ha utilizzato per la creazione del logotipo che Aphex Twin usa dal 1992: compare per la prima volta sulla cover dello Xylem Tube E.P., per il quale era stato creato uno specifico font, e poi a seguire su Selected Ambient Works 85-92. Il team di grafici ha pubblicato alcune immagini ritraenti il costruction set dell’iconico logo con il dettaglio sugli angoli e le forme utilizzate. «E’ stato fatto a mano», ha specificato il team, usando un normale set di strumenti per la cancelleria ovvero «maschere per cerchi e righelli, alla fine del 1991».

«Con tante versioni non corrette del logo in giro», scrivono nella nota, «abbiamo pensato di pubblicare il “definitive logo construction”». Di seguito, le immagini condivise finora, mentre su SA trovate l’aggiornato e completo monografico scritto da Alessandro Pogliani (che abbiamo di recente reimpaginato con nuove immagini e streaming), nonché numerose recensioni e ascolti nella discografia di Richard D. James, compresa quella di SYRO, ovvero l’ultimo album sulla lunga distanza, e di Cheetah EP, ultima uscita finora.

Tracklist
  • 1 Xtal
  • 2 Tha
  • 3 Pulsewidth
  • 4 Ageispolis
  • 5 i
  • 6 Green Calx
  • 7 Heliosphan
  • 8 We Are The Music Makers
  • 9 Schottkey 7th Path
  • 10 Ptolemy
  • 11 Hedphelym
  • 12 Delphium
  • 13 Actium
Aphex Twin
Selected Ambient Works 85–92