«Penso che la Brexit rappresenti una crisi a livello mentale per tutto il Paese», sottolinea Jarvis Cocker

«Penso che la Brexit rappresenti una crisi a livello mentale per tutto il Paese», sottolinea Jarvis Cocker in un'intervista rilasciata al Guardian in cui parla anche dell'essere genitori

Jarvis Cocker non è nuovo a dichiarazioni contro la Brexit, visto che a novembre dello scorso anno si era espresso in questi termini sulla questione: «C’è questa cosa chiamata Brexit. 52 a 48, giusto. Be’ 52 equivale ad andare al numero 19 nelle classifiche. Non è la volontà della gente. Brexit è una parola orribile. Brutta quasi quanto Britpop». In una recente intervista rilasciata al Guardian, Cocker ha confermato il suo punto di vista aggiungendo: «Penso che la Brexit rappresenti una crisi a livello mentale per tutto il Paese. In quanto risultato di un voto che ha diviso, è stato un po’ come mettere metà Stato contro l’altra metà. In passato le persone accettavano il fatto che, pur non essendo tutti d’accordo, era molto più importante continuare ad andare avanti assieme. Ora tutti urlano contro tutti».

Durante l’intervista il frontman dei Pulp, tra i vari argomenti affrontati, ha poi parlato di cosa significhi essere padre e artista al tempo stesso: «Diventare padre ha avuto un effetto profondo su di me. […] Le tue priorità perdono valore, ma a proposito del detto secondo cui l’avere figli sarebbe deleterio per la creatività di un artista, devo dire che la vedo in un modo un po’ diverso. Avere poco tempo ti spinge ad essere più concentrato, a fare le cose più velocemente. […] Inoltre essere un genitore vuol dire occuparsi di qualcuno in modo quasi istintivo, e ti regala una fondamentale parte di umanità».

Jarvis Cocker sarà in concerto in Italia il prossimo agosto. Recentemente, il musicista britannico ha condiviso il nuovo singolo Must I Evolve? a nome Jarv Is, ovvero la band in cui rientrano anche Serafina Steer (arpa), Emma Smith (violino), Andrew McKinney (basso), Jason Buckle e Adam Betts (batteria).

 

Tracklist